Verona, la settimana prossima il ciack d’inizio di Musical “Verona”

Conto alla rovescia per le riprese del musical "Verona", la produzione internazionale ispirata alla storia di Romeo e Giulietta che fa di Verona ancora una volta un set cinematografico mondiale. Dalla settimana prossima modifiche viabilistiche in zona Castelvecchio.

Verona, la settimana prossima il ciack d’inizio di Musical “Verona”.

Ciak si gira. Ultime ore di allestimento scenografico e dalla settimana prossima si entrerà nel vivo delle riprese. Dal 29 novembre il cast sarà all’interno del museo di Castelvecchio e sul ponte, è qui che gli attori saranno impegnati anche in orario notturno, per accelerare i tempi della produzione ma anche quelli dei disagi legati al set.

Museo e Ponte di Castelvecchio. Interessato dalle riprese negli spazi dei camminamenti, il sito museale rimarrà sempre aperto al pubblico senza variazioni di orario. Diversamente il ponte, che sarà chiuso al transito pedonale nei seguenti giorni: 28 novembre dalle 14 alle 24; il 29 novembre dalle 14 alle 6; 30 novembre dalle 12 alle 6; 1 dicembre dalle 14 alle 6; 2 dicembre dalle 14 alle 6, 3 dicembre dalle 14 alle 24. In queste giornate sarà organizzato un servizio di bus navetta gratuito, a partire dell’orario di chiusura e fino alle 24 (venerdì 2 dicembre fino alle ore 1). 

Il musical. La grande novità della produzione, la Iervolino e Lady Bacardi Entertainment S.p.A., è il target di giovani a cui si rivolge, non a caso gli stessi attori sono stato scelti anche in base alla loro giovane età, per un’opera che punta ad avvicinare i ragazzi al mondo del cinema e ad appassionarli con la storia d’amore più conosciuta al mondo. Le scenografie sono firmate dal premio Oscar pluripremiato Dante Ferretti, che quest’estate è venuto in sopralluogo in città per studiare le location. Della trama del film, che sarà sugli schermi per Natale 2023, si sa che è ambientata nel 1300, da qui l’uso di scenografie e costumi che riportano al Medioevo. Nulla di strano quindi se nelle prossime settimane ci imbatteremo in nobili, guardie o giocolieri, siamo sempre a Verona, sempre di più set a cielo aperto.

In città già da alcune settimane, la produzione conta circa 20 tir lunghi 20 metri più alcuni dedicati solo alla parte tecnologica. Per la logistica, alloggi, ingaggi locali, fondamentale il supporto della Veneto Film Commission e del Verona Film Office, l’ufficio comunale di riferimento che segue l’attività delle produzioni sempre più numerose che scelgono Verona come set di progetti di vario tipo.

Verona, la settimana prossima il ciack d’inizio di Musical “Verona”

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...