fbpx

Verona in love, appuntamento con l’amore, mostre, spettacoli, eventi che fanno battere il cuore

Tutti i musei e monumenti cittadini coinvolti, con iniziative diverse in programmazione. Apertura straordinaria lunedì 12 febbraio. Tra piazza dei Signori, Cortile Mercato Vecchio, Cortile del Tribunale e Loggia di Fra Giocondo, tanti eventi per la grande festa dell'amore.

Verona in love, appuntamento con l’amore, mostre, spettacoli, eventi che fanno battere il cuore

Appuntamenti di arte, musica, teatro, per una grande festa che celebra l’amore. Da venerdì 9 a mercoledì 14 febbraio torna nella città scaligera il lungo fine settimana di ‘Verona in Love’, dedicato agli innamorati e alla festa di San Valentino.

Iniziative diverse coinvolgeranno e animeranno ogni angolo della città, tutti i Musei civici, monumenti e più importanti piazze e cortili del centro con coreografie e allestimenti appositamente studiati ed installati lungo le vie e nei negozi. Lunedì 12 febbraio apertura straordinaria di tutti i musei e i monumenti.

“Verona in Love è una manifestazione che abbraccia la città di Verona – ha evidenziato l’assessora Politiche educative Elisa La Paglia – facendo dell’amore il tema da cui far scaturire un dialogo aperto su arte, musica, cultura e società. Tante le iniziative proposte, per un’offerta culturale diversa che coinvolge, oltre ai Musei civici, biblioteche, monumenti, tante realtà del territorio”.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Principali eventi e novità

  • Sabato 10 febbraio spazio all’attesa novità dell’edizione 2024, la sezione Amore a 4 zampe, un’iniziativa del cuore voluta in collaborazione con ENPA-Sezione di Verona dedicata ai nostri amici animali per sensibilizzare le adozioni dei cani abbandonati o che hanno subito maltrattamenti. Durante la giornata ENPA-Sezione di Verona sarà presente con uno stand informativo e alle 15.30 verranno raccontare le storie di alcuni amici a 4 zampe.

Ancora, alle 16, si terrà uno dei momenti più attesi del Verona in Love, cioè il lancio dei Messaggi d’Amore legati a palloncini biodegradabili a forma di cuore.

Alle 18.30, il primo appuntamento degli incontri letterari Parole d’amore organizzati con Feltrinelli Librerie con la scrittrice Licia Troisi, la regina del fantasy italiano, che in un’intervista guidata dalla giornalista Marianna Peluso racconterà la sua esperienza e il suo approdo alla letteratura gialla presentando il suo ultimo romanzo La luce delle stelle (Marsilio), una storia che racconta quanto studiare fisica sia una scuola naturale per risolvere complicati misteri.

  • Domenica 11 febbraio, alle 11.30, il secondo appuntamento di Parole d’amore. Ospite il filosofo e scrittore Marcello Veneziani che presenterà il suo ultimo libro L’amore necessario. La forza che muove il mondo (Marsilio). Interviene Lorena Carella.
  • Martedì 13 febbraio, alle 18, I Subsonica incontrano il pubblico in occasione dell’uscita del loro decimo album in studio Realtà Aumentata. Incontro a ingresso libero e gratuito.

Tutte le informazioni e aggiornamenti al link e sulla pagina dedicata sul sito del Comune di Verona.

L’evento, promosso dal Comune di Verona – Assessorato alla Cultura e organizzato da Studioventisette, è stato presentato questa mattina dall’assessora alle Politiche educative Elisa La Paglia, in sostituzione dell’assessora alla Cultura Marta Ugolini, insieme alla presidente di Studioventisette Alessandra Biti. Presenti Alessandro Formenti Premio Arte d’Amore, Cinzia Brentari Centro di Servizio per il Volontariato di Verona, Silvia Francheschini LaFeltrinelli, Romano Giovannoni presidente Enpa.

Verona in Love è patrocinato da Confcommercio Verona, Corporazione Esercenti Centro Storico Verona e Confesercenti Verona.

Tantissimi gli appuntamenti in programma anche nei Musei, nelle Biblioteche e nei Monumenti.

Anche quest’anno si rinnova l’iniziativa, valida dal 9 al 14 febbraio, ‘Paghi 1 Entri in 2’ per visitare la Torre dei Lamberti e accedere alla Funicolare di Castel San Pietro, godendo di un panorama speciale e romantico. Con la stessa promozione sarà possibile visitare tutti i musei e i monumenti civici della città di Verona: l’Anfiteatro Arena (dalle 9 alle 15), la Casa di Giulietta (dalle 9 alle 19) e dalle 10 alle 18: la Galleria d’Arte Moderna Achille Forti, il Museo Archeologico al Teatro Romano, il Museo di Castelvecchio, il Museo di Storia Naturale e il Museo Lapidario Maffeiano.

Dal 6 febbraio, la Casa di Giulietta ospiterà un nuovo allestimento al quarto piano della casa museo con la mostra temporanea Romeo e Giulietta. L’incontro, il bacio. Cartoline illustrate del Novecento, a cura di Fausta Piccoli.

Venerdì 9 febbraio, alle 16.30, al Museo di Castelvecchio la visita guidata: Tra le mura del palazzo: la coppia signorile, un percorso sul tema degli amori a palazzo all’epoca degli Scaligeri con un focus sulla figura emblematica di Samaritana della Scala che sposò nel 1382 il figlio illegittimo di Cansignorio. Prenotazione obbligatoria su: 0458036353/ 045597140 – segreteriadidattica@comune.verona.it.

Sabato 10 febbraio, alle 10.30, al Museo di Storia Naturale, un minilab per bambini dal 6 agli 11 anni dal titolo Un lungo viaggio d’amore, un divertente gioco per conoscere le tappe dell’evoluzione della vita sulla Terra, dalla nascita del nostro pianeta, ai dinosauri fino alla comparsa dell’uomo. Prenotazione obbligatoria su: 0458036353/ 045597140 – segreteriadidattica@comune.verona.it.

Domenica 11 febbraio, alle 10.30,al Museo di Storia Naturale, la visita guidata Un fisico bestiale. L’amore tra gli animali.
Prenotazione obbligatoria su: 0458036353/ 045597140 – segreteriadidattica@comune.verona.it.

Martedì 13 febbraio, alle 17.30,alla Gran Guardia, la conferenza Rosso, bianco e altro ancora: la storia dell’abito da sposa con la Alessandra Zamperini, docente di Storia dell’Arte Moderna all’Università di Verona.

Da martedì 13 febbraio al 7 aprile alla Galleria d’Arte Moderna Achille Forti, la mostra Maïmouna Guerresi. Segni di Cura.Un progetto espositivo che unisce in una riflessione ampia e trasversale due iniziative: Verona in Love e la Giornata Internazionale della Donna. A partire dai concetti di amore e di rispetto per l’altro – da un punto di vista sociale e culturale – l’esposizione mette in luce, già dal titolo, la volontà di ripensare con maggiore consapevolezza i temi cardine delle due ricorrenze. L’amore viene narrato come sentimento universale, volto a prendersi cura di qualcosa o di qualcuno, nel rispetto dell’unicità e della libertà di ogni singolo individuo. Mercoledì 14 febbraio, alle 16.30, l’artista Maïmouna Guerresi sarà presente alla GAM.

Da febbraio a maggio una serie di incontri gratuiti rivolti alle scuole secondarie di 2° grado di Verona e provincia tenuti da Fausta Piccoli, curatore scientifico della Casa di Giulietta. Il progetto, intitolato Romeo e Giulietta a Verona tra storia e mitovuol far emergere la complessità e l’importanza della corretta comprensione del mito di Romeo e Giulietta a Verona che, lungi dall’essere confuso con un semplice fenomeno di turismo di massa o, peggio, come falso storico, si presenta come uno dei miti fondativi dell’identità della città di Verona.

In partenza già dall’8 e fino al 14 febbraio, la rassegna cinematografica a cura del Centro Audiovisivi di Verona, Amore oltre i confini della fantasia, un ciclo di 4 film che raccontano l’amore sul grande schermo. In programma alle 15 con ingresso libero fino ad esaurimento posti al Centro audiovisivi c/o Biblioteca civica di Verona, via Cappello, 43.
Per info: tel. 045 8079732/ e-mail: servizio.audiovisivi@comune.verona.it/ al link 

Orari manifestazione

venerdì 9 febbraio, dalle 13 alle 22 / sabato 10 e domenica 11 febbraio dalle 11 alle 22 / lunedì 12 e martedì 13 febbraio dalle 16 alle 22 / mercoledì 14 febbraio dalle 11 alle 22.

Per rimanere aggiornati sugli eventi in programma è possibile seguire il sito ufficiale dell’evento e i canali social: link | FB @veronainloveofficialpage | IG @veronainlove_

Tutte le informazioni sono inoltre pubblicate sul sito del Comune di Verona.

Verona in love, appuntamento con l'amore, mostre, spettacoli, eventi che fanno battere il cuore

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×