Verona, doppio appuntamento con Dante. Il 25 e 26 marzo letture teatrali e incontri sulla Divina Commedia

Per celebrare i 700 anni dalla morte di Dante Alighieri, venerdì 25 e sabato 26 marzo sono in programma a Verona due interessanti eventi sulla Divina Commedia

Verona, doppio appuntamento con Dante. Il 25 e 26 marzo letture teatrali e incontri sulla Divina Commedia.

Lettura teatrale dei canti danteschi e interventi dedicati alla grande opera del Sommo Poeta. Sulla scia dei grandi e diversi appuntamenti realizzati nel corso del 2021 per le celebrazioni dei 700 anni dalla morte di Dante Alighieri, venerdì 25 e sabato 26 marzo sono in programma a Verona due interessanti eventi sulla Divina Commedia.

Primo appuntamento venerdì 25 marzo con Dantedì 2022. Dalle ore 17 alla Società Letteraria di Verona va in scena l’evento “Quinci si va chi vuol andar per pace” (Purgatorio XXIV, 141). Un pomeriggio di interventi dedicati all’opera di Dante: “La Divina Commedia per bambini.

Raccontare, illustrare e leggere Dante… divertendosi”, con Paolo Pellegrini, Fabiano Fiorin e Giovanna Scardoni. E, ancora, “Dante aveva una figlia. Il femminile in Dante a partire da un testo teatrale di Giovanna Scardoni”, con Giovanna Scardoni e Nicola Pasqualicchio. Infine, “La Commedia di un burattino. Dante e il teatro di figura” di Marco Campedelli.

L’incontro sarà aperto da “Un appello musicale per la pace”. Hanna Chornobai al violino e Sofia Litovka al pianoforte eseguiranno “Melody” del compositore ucraino Miroslav Skoryk (Leopoli, 1938 – Kiev, 2020).

L’ evento, promosso dalla Società Letteraria in collaborazione con il Comune, l’Università degli Studi e il Conservatorio di Verona, è ad ingresso libero fino ad esaurimento posti disponibili, nella sede della Società Letteraria di Verona – piazzetta Scalette Rubiani 1.

Per l’accesso è obbligatorio essere muniti di mascherina Ffp2 e green pass rafforzato.

La presentazione può essere seguita anche in diretta streaming al link http://www.societaletteraria.it/streamingvideo.

Il secondo appuntamento dantesco si terrà sabato 26 marzo, alle ore 19.15, nella Basilica di San Zeno, con il progetto “In viaggio con Dante nelle Chiese medievali” di Massimiliano Finazzer Flory. Una serata di grande poesia e teatro in cui sarà data lettura di alcuni dei più significativi canti della Divina Commedia.

Trai questi: il XXVI dell’Inferno , il I del Purgatorio e il XXXIII del Paradiso. Un viaggio con Dante tra segni e sogni, sguardi e visioni. Un viaggio tra i versi delle tre cantiche per un libro unico. Un viaggio alla ricerca delle stelle sulla rotta del poeta pellegrino.

L’evento è patrocinato dal Comune e dalla Società Dante Alighieri di cui Finazzer Flory è maestro benemerito. Ingresso libero, per informazioni è possibile contattare il numero 328 4350225.

DANTE

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...