fbpx

Verona, biblioteche di quartiere, al via al progetto “Spazi LIBeRI”

4 e 5 gennaio

Verona, biblioteche di quartiere, al via al progetto “Spazi LIBeRI”

Tre iniziative nelle biblioteche di Santa Lucia, Borgo Trieste e Borgo Roma danno il via al progetto del Comune di contaminazione culturale che punta a generare nuovi luoghi strutturati di aggregazione, dove ragazze e ragazzi tra i 14 e i 35 anni possano non solo apprezzare o scoprire il piacere della lettura, ma anche incontrarsi e vivere insieme momenti di accrescimento culturale e creativo.

La vacanze natalizie sono quasi concluse ma ci sono ancora degli appuntamenti da segnare in agenda, all’insegna dello svago e dell’apprendimento, con cortometraggi da vedere e podcast da ascoltare e imparare.

Giovedì 4 e venerdì 5 gennaio dalle 16 alle 20 le biblioteche di Santa Lucia, Borgo Trieste e Borgo Roma prendono vita con tre eventi rivolti ai giovani alla cittadinanza.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

L’offerta dà il via al progetto SPAZI LIBeRI promosso dalle Politiche Giovanili e Biblioteche del Comune e finanziato dal Dipartimento per le Politiche giovanili e il Servizio civile universale , tramite il quale le biblioteche diventano spazi aperti alla contaminazione culturale, veri presidi istituzionali e culturali nei quartieri.

L’obiettivo è ampliare significativamente l’offerta di spazi e tempi di aggregazione dedicati in particolare alle ragazze e ai ragazzi nelle biblioteche di pubblica lettura dei quartieri di Santa Lucia, Borgo Roma e Borgo Trieste.

“Prende il via il progetto per il quale il Comune ha vinto l’anno scorso uno specifico contributo ministeriale – afferma l’assessora alle Biblioteche Elisa La Paglia -. Si parte con la fase di partecipazione insieme ai partner che hanno aderito al progetto, partner che possono aumentare nel corso di 18 mesi di durata della proposta. Le iniziative del 4 e 5 gennaio sono il primo dei tanti passi che da qui in avanti verranno fatti per far crescere il progetto”.

“Spazi Liberi è una grande opportunità per rendere gli spazi delle biblioteche più fruibili e attivi, con utilizzi innovativi per organizzare eventi e attività – afferma l’assessore alle Politiche giovanili Jacopo Buffolo -. Con queste prime iniziative parte il percorso di attivazione con le associazioni che resta comunque aperto a proposte di ragazzi e ragazze e cittadini e cittadine per sviluppare insieme buone pratiche per vivere questi spazi come veri centri di aggregazione. Le prime attività ci servono anche per cominciare a fare uno screening di chi sono attualmente i giovani che frequentano le biblioteche, un’occasione per ragionare insieme ai ragazzi dei quartieri su quali attività si potrebbero fare per poi programmarle. Ciò lo faremo con un questionario che diffonderemo a cominciare da queste iniziative”.

Ecco il programma.

Biblioteca Santa Lucia

Sala Caduti di Nassiriya, via Mantovana 66 – Verona. Storie allo specchio – Giovedì 4 gennaio ore 16:00. Proiezione e reading teatrale, due storie diverse ma molto simili, di integrazione, di lotta e di speranza. Il cortometraggio “Gli alberi camminano” di Giuseppe Pezzulla parla di un viaggio durante la pagina buia della Shoah. Lo spettacolo “La storia di Malala” testimonia l’impegno per garantire la possibilità di andare a scuola a tutte le bambine e i bambini. A cura di Cooperativa Babel e Ass. Isolina e…

Biblioteca “A. Mondadori” Borgo Trieste

Via Marcantonio della Torre 2A – Verona. Esplorazioni di comunità – Giovedì 4 gennaio ore 16:00. Proiezione dei cortometraggi prodotto dalla Fabbrica del Quartiere a Borgo Roma. Super! Fotografia di un quartiere in vendita e Space Gender sono realizzati da giovani che parlano di se’ e del proprio quartiere attraverso il cinema documentario. A cura di Cocai aps, La Fabbrica del Quartiere e Ezme Film

Biblioteca “G. Caliari” Borgo Roma

Via Porto Tolle 1 – Verona. Voce ai libri: guida al podcasting per lettori curiosi – Venerdì 5 gennaio ore 16:00. Un evento per avvicinare al mondo dei podcast, offrendo le conoscenze di base per utilizzare questo strumento. Combinando la tecnologia del podcasting con il piacere della lettura si promuove un approccio innovativo alla fruizione dei libri attraverso l’audio digitale.
A cura di Verona Fablab e Yanez

Informazioni dettagliate e locandina al link e su FB e IG Biblioteche del Comune di Verona

Progetto SPAZI LIBeRI.

Le biblioteche di pubblica lettura dei quartieri di Santa Lucia, Borgo Roma e Borgo Trieste diventano biblioteche di comunità e centri di produzione culturale e creativa con iniziative e proposte di vario genere.

Le tre biblioteche sono aperte al pubblico per 40 ore settimanali già da settembre 2023. Oltre a mettere a disposizione postazioni per lo studio, proporranno attività specifiche per il pubblico giovanile, offrendo occasioni di partecipazione attiva e co-gestione e spazi di espressione creativa. La proposta di riqualificazione mira a trasformare le biblioteche di quartiere in biblioteche di comunità, incrementando l’accesso e la fruizione degli spazi attualmente sottoutilizzati. Oltre ai servizi classici di pubblica lettura per un’utenza generica, diventeranno centri di produzione culturale e creativa dedicati ai giovani, nuovi spazi di sperimentazione e coprogettazione con le realtà dei quartieri, laboratori di immaginazione civica, dove costruire cittadinanza e partecipazione, candidandosi a essere motori di rinascita culturale dei quartieri.

Partner del Progetto un’ampia rete di realtà del territorio: Cocai aps, La Fabbrica del Quartiere, Ezme Film, Verona FabLab, Coop L’Albero, UDU Verona, Rete degli Studenti Medi Veneto, Coop Babel, Yanez aps, Rete tante Tinte IC 12 Golosine, Smart Education, Isolina e…

Verona, biblioteche di quartiere, al via al progetto "Spazi LIBeRI"

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×