Verona, al Camploy il premio “Ricordando Luciano”

Il premio, istituito da Doc Servizi in collaborazione con il Comune e destinato a giovani musicisti emergenti del mondo del jazz

Verona, al Camploy serata di musica con il premio “Ricordando Luciano”.

Il 10 maggio al Teatro Camploy torna “Ricordando Luciano”, serata conclusiva della XIII edizione del Premio Luciano Zorzella

Durante la serata si esibiranno Sophia Tomelleri, Miriam Abate e le big band Storyville Jazz e Big Band Ritmo Sinfonica Città di Verona.

Il premio, istituito da Doc Servizi in collaborazione con il Comune e destinato a giovani musicisti emergenti del mondo del jazz, è stato ideato per commemorare il batterista veronese prematuramente scomparso nel 2006.

Durante la serata, oltre alla consegna dei premi, è prevista l’esibizione della Storyville Jazz Band e della Big Band Ritmo Sinfonica Città di Verona, a cui si aggiunge quella della vincitrice Sophia Tomelleri e un’interpretazione della cantante Miriam Abate. Il programma di quest’anno è ricco di sorprese: oltre a classici standard jazz, infatti, verranno proposti anche alcuni brani di Frank Zappa.

La vincitrice dell’edizione della ripartenza è Sophia Tomelleri, virtuosa sassofonista che ha conquistato la giuria all’unanimità per le sue straordinarie capacità espressive. L’artista ha ricevuto una borsa di studio di 1000 € offerta da Doc Servizi.

La giuria è composta da Marco Pasetto, direttore artistico dell’evento, Beppe Zorzella, musicista, Umberto Bonani del Circolo del Jazz di Verona, Silvano Dalla Valentina dell’associazione Jazz&More, Pepe Gasparini di Aloud e Giulio Magliulo, critico musicale.

L’evento è gratuito fino a esaurimento posti.

Per maggiori informazioni:[email protected]

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...