Udine, la città offre molte attività diverse ai cittadini, fronteggiando il Covid con sicurezza

Udine, “Prudenti. Attenti. Consapevoli. Ma non rassegnati. Nonostante il Covid, Udine cala un poker di assi natalizi per i cittadini: la grande mostra La Forma dell’Infinito di Casa Cavazzini, la pista di pattinaggio in piazza Venerio, la rassegna dei presepi nella chiesa di Sant’Antonio abate e il concorso il balcone di Natale 2021. Un’offerta ricca, variegata e sicura“.

Così Maurizio Franz, assessore al Turismo e Grandi eventi, nel rivendicare “il merito di essere riusciti a ridurre i rischi del contagio mantenendo alta la soglia della proposta a cittadini e turisti. Il Capodanno, pur senza festa, avrà i fuochi. Casa Cavazzini ha ampliato gli orari: fino al 10 gennaio, anche il lunedì, la mostra è aperta dalle 9 alle 19.30. Il 31 dicembre sarà fruibile dalle 9 alle 13, il primo gennaio dalle 14 alle 19.30. La rassegna dell’arte Presepiale in piazza Patriarcato, esposta fino al 9 gennaio, segue questi orari: 10-13 e 15-19, chiusa solo il primo gennaio. Quanto alla pista di pattinaggio, è aperta dalle 10 alle 20”.

Chiude Franz: “Il 2021, nonostante le note traversie legate alla pandemia e al florilegio di varianti, ha fatto registrare numeri record in chiave turistica per Udine. Sono stati portati a termine lavori pubblici finalizzati a rendere sempre più ordinata ed elegante la città. La sfida al Covid si vince con i vaccini e ascoltando la comunità scientifica. Contestualmente, conta molto l’approccio psicologico: manca poco, adesso cerchiamo di fare un uso saggio e corretto dei margini che abbiamo. Udine ha investito anche in termini di fiducia nei confronti dei cittadini, per questo siamo riusciti a delineare un programma di spessore”.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...