fbpx

Trieste, inaugurata al mercato coperto “Farmer & Artist”

2 dicembre 2023

Trieste, inaugurata al mercato coperto “Farmer & Artist”

Si è celebrata questa mattina (2 dicembre) al Mercato Coperto l’inaugurazione di “Farmer & Artist”: la festa dell’enogastronomia locale che proseguirà fino alle ore 20 della giornata odierna con la partecipazione di oltre 40 agricoltori, panificatori, vignaioli e altri produttori provenienti da Carso, Friuli, Istria e Balcani.

Sono intervenuti il vicesindaco e assessore alle Politiche Economiche del Comune di Trieste Serena Tonel; il presidente del GAL Carso – LAS Kras David Pizziga; Enrico Maria Milič per GAL Carso; il vicepresidente di Slow Food Italia Raoul Tiraboschi; Sara Devetak in rappresentanza degli agricoltori del territorio.

Trieste, inaugurata al mercato coperto "farmer & artist"

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Ha dichiarato il vicesindaco e assessore Tonel: “Questa manifestazione pone le basi per un percorso strategico che parte dalla necessità di promuovere la nostra filiera agroalimentare e al contempo guarda a obiettivi più ambiziosi per la collettività: sostenibilità ambientale, educazione alimentare, prevenzione e salute. Trieste ha una componente agricola importante, tra i suoi settori economici, e ha anche la responsabilità di fungere da vetrina per il territorio di riferimento, che comprende tutto il Friuli Venezia Giulia. Porto il saluto del presidente della Regione Fvg Massimiliano Fedriga, degli assessori regionali Stefano Zannier (Risorse agroalimentari) e Sergio Bini (Attività produttive e turismo), che ringrazio. Riunire sotto il simbolo ‘Io sono Fvg’ le eccellenze del territorio è una scelta lungimirante. C’è sinergia tra istituzioni ed enti del territorio per promuovere quest’ultimo. Ringrazio inoltre gli Uffici dell’Assessorato comunale alle Politiche Economiche, il Consiglio comunale, il Gal Carso e tutti coloro che hanno contribuito a realizzare questa iniziativa”.

Successivamente si è svolto il taglio del nastro con il vicesindaco e assessore Tonel; il presidente del Gal Carso Pizziga; i sindaci dei Comuni di Sgonico, Duino Aurisina, Monrupino e San Dorligo della Valle-Dolina. Il Coro maschile di Monrupino si è esibito in canti della tradizione locale.

Il Comune di Trieste collabora all’organizzazione dell’iniziativa assieme a GAL Carso – LAS Kras, Io Sono Fvg, Slow Food Italia, Fondazione Campagna Amica, con il sostegno di Slow Food Trieste, World Farmers Market Coalition, ZKB – Credito Cooperativo del Carso, Scuola di Musica 55, WWF Trieste, Ciofs.

GLI EVENTI

Dalle ore 11 fino alle ore 20 di oggi (2 dicembre) al Mercato Coperto nel contesto di “Farmer & Artist” hanno luogo le seguenti iniziative:

Il Mercato degli agricoltori (a ingresso gratuito): oltre 40 produttori sostenibili da Carso, Friuli, Istria e Balcani si mettono in mostra con eccellenze locali impossibili da trovare nei supermercati e molti presìdi Slow Food: salumi, vini, formaggi, conserve, essenze, fiori edibili, mele, liquori agricoli, birra artigianale e ortaggi fermentati. Durante la giornata saranno proiettate in uno dei chioschi le videostorie del Carso e dei suoi agricoltori. Dalle 17.45 alle 19.45 ci sarà la musica dal vivo del quintetto “Swing à la carte”, raffinata e dal sapore rétro, con successi degli anni ‘30 e ‘40 (evento in collaborazione con la Scuola di Musica 55).

Degustazione di prodotti (il biglietto, acquistabile a 10 euro sul questo link dà diritto a 3 gettoni spendibili in altrettanti cicchetti o bicchieri più il calice della manifestazione da portare a casa): sono previsti assaggi con vini locali e sostenibili, birre artigianali e cicchetti preparati dagli agricoltori.

Laboratori del gusto (prezzo variabile da 5 a 10 euro; maggiori informazioni sempre su questo link degustazioni guidate in cui formatori riconosciuti racconteranno le peculiarità e la storia dei prodotti locali. Ogni appuntamento avrà uno specifico tema. Eccone alcuni: formaggi a latte crudo e Vitovska macerata; sfumature di miele; salumi e Terrani del Carso; Erzegovina Orientale, terra di formaggi e miele. Non mancheranno laboratori per bambini tra arte, cibo e biodiversità.

I presìdi Slow Food: alla kermesse saranno presenti alcuni ufficiali “presìdi Slow Food” tra cui il Pan di Sorc (una pagnotta rotonda con mollica gialla dal caratteristico aroma di polenta); il formaggio nel sacco (specialità dell’Erzegovina, un formaggio a latte crudo, stagionato in pelle di pecora affumicata); il Pestith (ottenuto dalla macerazione della rapa tonda); il Varhackara (un “pesto” di lardo bianco, speck, pancetta affumicata ed erbe aromatiche); il pregiato miele di Marasca, l’olio da ulivi secolari tra cui il Bianchera; la cipolla di Cavasso; il Vin de rosa, un vino dolce istriano al profumo di rosa prodotto da uve passite.

Inoltre in alcuni locali e bar della città è in corso la seguente iniziativa:

Aperitivi Slow: Dal 24 novembre al 3 dicembre i più prestigiosi esercizi pubblici della città propongono i loro aperitivi slow basati sui vini del Carso e sui presìdi Slow Food. Aderiscono: Antica Trattoria Suban, Antico Caffè San Marco, Bar Vatta, Bar X, Bottiglia Volante, Mimì & Cocotte, Pagna – Panificio Artigianale, Pizzeria Il Cavallino (Opicina), Ristorante Trieste Mood.

I PRODUTTORI LOCALI DI FARMER & ARTIST 2023

Agricoltori: Antonič, Bajta, Borgo delle Mele, B-Orto Peppers, Coopmont, Colja, Cras birra, Erikin Vrt – L’orto di Erika Faleschini, Federica Zerbato, Fiori di Mari, Foran, Friul Bios, Jakne, Kumparička, Latteria turnaria Campolessi, Losinbio, Molino Tuzzi, Puress.Oil Rado Kocjančič, Radovič, Saliet, Salumi e sapori di Timau, Sara Devetak, Settimi e Ziani, Silene, Silvan Ferfolja, Strada dei formaggi e dei mieli, Teraboto, Visintin, Zahar, Zian di Giuliana Sessi, Zobec, Žbogar, 4PR Birrai.

Panificatori: Cotič, Pagna, Pizzeria Al Cavallino, Spaccio pani.

Bottiglie dei vignaioli presenti nell’enoteca temporanea “Trieste.Green”: Bole, Budin, Bajta, Cacovich, Castelvecchio, Grgič, Lenardon, Merlak, Milič Damijan, Kovač – Vini Ruj, Sancin, Škerk, Zidarich, Ostrourska, Kocjančič.

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×