fbpx
CAMBIA LINGUA

Trieste. Il sindaco Roberto Dipiazza ha consegnato un riconoscimento ai gemelli Moratto, musicisti triestini, per l’attività musicale e culturale a favore della lingua e della cultura giuliana

"Con stima e ammirazione per l'ultratrentennale attività musicale e culturale a favore della lingua italiana e della cultura giuliane".

Trieste. Il sindaco Roberto Dipiazza ha consegnato un riconoscimento ai gemelli Moratto, musicisti triestini, per l’attività musicale e culturale a favore della lingua e della cultura giuliana.

Con questa motivazione il sindaco Roberto Dipiazza ha premiato e ringraziato ieri mattina, 12 marzo, nel Salotto Azzurro del Municipio, alla presenza di numerosi amici e parenti, di alcuni componenti della banda Vecia Trieste e di altre bande cittadine e della Presidente della Comunità italiana di Buie, Lena Korenika, i gemelli Alessandro e Corrado Moratto, musicisti triestini, per la loro attività musicale e culturale svolta a favore della lingua e della cultura giuliana.

Corrado Moratto diplomato in trombone ed Alessandro diplomato in tromba, hanno girato il mondo portando il folclore triestino fuori dalla zona Alpe Adria.

Il sindaco Roberto Dipiazza ha ricordato quando, quarant’anni fa, ha conosciuto i fratelli Moratto, che già all’epoca allietavano con la loro musica il Carnevale muggesano. “Grazie per quello che avete fatto per il nostro territorio”, ha concluso il Sindaco.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Corrado Moratto, leader indiscusso dell’Associazione Vecia Trieste e storico fondatore del gruppo, ha ringraziato il sindaco Roberto Dipiazza per il riconoscimento. Ha poi sottolineato il valore delle tradizioni che permettono alle persone di mantenere una propria identità nel contesto di una società più vasta.

Trieste. Il sindaco Roberto Dipiazza ha consegnato un riconoscimento ai gemelli Moratto, musicisti triestini, per l'attività musicale e culturale a favore della lingua e della cultura giuliana.".

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×