Trento, “Educare sempre, alleanza educativa al tempo del covid”, i webinar del Comune

Due incontri online con Ezio Aceti

Trento, il particolare momento storico che stiamo vivendo ha messo a dura prova le relazioni fra le persone, già prima compromesse dall’avvento dell’era digitale e dal sostituirsi di momenti di incontro reali con momenti di incontro virtuali. Come afferma Stella Salin, ex insegnante dell’Istituto Comprensivo Trento 5, “al giorno d’oggi è sempre più necessario avere un dialogo, un dialogo vero, tra le persone”.

Purtroppo, le restrizioni imposte dalla pandemia e il lavoro o lo studio da remoto, fra le altre cose, hanno esacerbato il problema, amplificando la distanza fisica e sociale fra le persone. Delle semplici occasioni di incontro e confronto sembrano, ad oggi, complicate da realizzarsi, e questo ha dei notevoli effetti sullo stato emotivo delle persone. I docenti e i genitori sono preoccupati e si chiedono come i/le ragazzi/e vivano questo momento così delicato. I bisogni, le fragilità, i timori degli adulti, ma anche degli alunni/studenti, che necessitano di crescere e maturare in una fase della vita che non agevola le relazioni, sono molteplici e complessi, e vi è il rischio che questa assenza o difficoltà di dialogo contribuisca ad intaccare l’educazione e la formazione dei più giovani e, di conseguenza, dell’intera società. Diventa, quindi, fondamentale l’attività del Distretto dell’Educazione che mira a rafforzare l’alleanza fra la scuola, il lavoro e il territorio e a trovare possibili percorsi in cui riflettere e condividere idee e soluzioni. 

Nel mese di aprile, in collaborazione con la Rete degli Istituti comprensivi, propone due webinar aperti in particolare ad insegnanti, genitori, educatori. Gli incontri vedranno la presenza di Ezio Aceti, psicologo dell’età evolutiva, che promuoverà una riflessione sul mondo emotivo dei bambini e su alcuni strumenti efficaci da utilizzare per aiutare i ragazzi in tale percorso.

Pubblicità Online, Guest Post, Banner, Redazionali, Link Building

Le due serate si terranno mercoledì 14 e martedì 27 aprile dalle 20 alle 21.30 e saranno trasmesse in diretta streaming su YouTube. Rientrano nell’ambito di una più generale proposta volta a rassicurare genitori ed insegnanti che si sentono soli in questo tempo di pandemia. Il percorso proseguirà con dei laboratori nei quali il dott. Aceti si metterà a disposizione dei/delle ragazzi/e delle scuole per raccogliere le loro voci e dare risalto ai loro vissuti.

Importante, in questa proposta, è il sostegno da parte dell’Agenzia per la famiglia della Provincia di Trento che ha finanziato il progetto, riconoscendo la funzione del Distretto dell’Educazione.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...