Siracusa, le iniziative che termineranno il cartellone di eventi “Luci a Siracusa”

Siracusa, il cartellone di Luci a Siracusa del Teatro comunale, voluto dall’assessorato alla Cultura guidato dall’assessore Fabio Granata, terminerà sabato 22 gennaio alle 21 con uno spettacolo di world music.

Si esibiranno gli Anima Mediterranea del cantante e fondatore Pietro Romano. Il repertorio riunisce la musica meridionale e spazia dal ‘600 sino ai giorni nostri, dalle vibranti melodie ai ritmi più travolgenti e popolari, in una moderna atmosfera di contaminazioni dell’area mediterranea che sfociano nella musica afro, funky, jazz e latin.

Nell’ambito della stesso programma di iniziative culturali, riprendono venerdì 21 gennaio, alle 17, i seminari del ciclo “Siracusa città di luce. I luoghi di santa Lucia, percorsi d’arte e spettacolarità barocca” organizzati dal Centro internazionale di studi sul Barocco e dalla Scuola di architettura dell’università di Catania. Le archeologhe Cettina Voza e Concetta Ciurcina saranno le guide di eccezione tra le sale del Museo archeologico “Paolo Orsi”. Il tema conduttore dell’intervento di Cettina Voza sarà “Lampi di vita domestica, lanam fecit domum servavit”; quello di Concetta Ciurcina, che è stata anche direttrice del museo, “L’occhio e la luce, omaggio a santa Lucia”. Curato da Lucia Trigilia e con il coordinamento di Simona Gatto, il ciclo di seminari, iniziato a dicembre per terminare a fine aprile, fa da collegamento tra le due feste dedicate alla patrona della città.

Infine sabato 22, dalle 10,30 alle 12,30, riprendono le visite a Villa Reimann organizzate dall’Associazione guide turistiche di Siracusa. Tenute con cadenza settimanale per tutto il mese di gennaio, le visite termineranno sabato 29.

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...