fbpx

Siracusa: La collezione del naturalista e patriota Alessandro Rizza nell’antica biblioteca di Ortigia

Apertura in occasione delle Giornate di Primavera del Fai

Siracusa: La collezione del naturalista e patriota Alessandro Rizza nell’antica biblioteca di Ortigia.

L’assessorato alla Cultura, in collaborazione con alcuni istituti scolastici cittadini, con la delegazione Fai e con la Lipu, ha trasformato la Biblioteca storica di san Pietro, in Ortigia, in un esempio di “stanza delle meraviglie”, come da antica tradizione, attraverso la valorizzazione e l’esposizione della collezione di Alessandro Rizza, patriota, medico e naturalista siracusano. La raccolta è stata messa a disposizione del Comune dal liceo “Tommaso Gargallo”.

L’assessore alla Cultura Fabio Granata, promotore e tra gli ideatori della mostra, sottolinea come “aver sottratto all’oblio e agli scatoloni una importante e antica collezione, frutto della passione di un illustre protagonista della storia cittadina, come Alessandro Rizza, e averlo fatto creando una suggestiva ed emozionante esposizione per viaggiatori e cittadini, in uno dei luoghi della cultura di Siracusa meno conosciuti, assolve magnificamente alle finalità divulgative dell’azione dell’Amministrazione. Averlo voluto fare attraverso un richiamo alle antiche “wunderkammer” significa ampliare l’offerta culturale della città attraverso un richiamo sapiente alla tradizione dei primi musei che nascevano proprio nel cuore delle biblioteche. Un sentito ringraziamento alle istituzioni e alle associazioni che hanno contribuito alla nostra iniziativa”.
Un primo vernissage della wunderkammer siracusana si potrà visitare nell’ambito delle “Giornate di Primavera” del Fai previste per il 25 e 26 marzo.

Siracusa: La collezione del naturalista e patriota Alessandro Rizza nell’antica biblioteca di Ortigia

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×