Scandicci, nel comune apre una sezione di Arcigay Firenze

L’inaugurazione il prossimo 16 dicembre

Scandicci, nel comune apre una sezione di Arcigay Firenze.

 

A soli due anni dalla sua nascita Arcigay Firenze apre la prima sezione distaccata nel territorio della città metropolitana. Il prossimo venerdì 16 dicembre infatti una sede di Arcigay sarà inaugurata presso la Casa del Popolo del Vingone (Via Roma, 166 – Scandicci). Un’occasione per l’intera città di Scandicci e per gli altri comuni limitrofi.

Arcigay da poco ha eletto come Presidente Nazionale Natascia Maesi, donna transfemminista esponente del Comitato provinciale di Siena, Movimento Panessuale. Il corso dell’associazione negli ultimi anni ha visto un’evoluzione sempre più intersezionale e transfemminista, con la nascita di reti nazionali e coordinamenti tematici. La comunità Lgbtqia+ ha attraversato la pandemia e si è ritrovato con un clima d’odio e di repulsione politica che ha avuto culmine nell’affossamento del ddl Zan in Parlamento. Le soggettività Lgbtqia+ nel mondo sono sempre più criminalizzate e attaccate, basti vedere la recente legge approvata in Russia contro ogni forma di espressione pubblica sul tema.

Questo non ci può che ricordare come nella Berlino anni ‘20 del secolo scorso in un solo mese di ascesa del nazismo sono sparite nell’ombra decine di migliaia di persone che vivevano la loro vita alla luce del sole. Il tema dei diritti sociali e civili deve essere sempre tenuto in considerazione e all’attenzione dell’opinione pubblica e dell’attività politica dei territori, al fine di debellare ogni tentativo di strumentalizzazione e propaganda d’odio che possa riproporre schemi repressivi e violenti nei suoi confronti.

“Da sempre Arcigay crede nell’attività nei territori, non limitandosi solo ad attività nelle grandi città” dice il Presidente di Arcigay Firenze Mauro Scopelliti. “È fondamentale vivere e portare i nostri temi nell’intero territorio metropolitano, in particolar modo in un periodo storico che sta superando la centralità culturale e sociale della Città. Di fatto è giunto il momento di portare servizi, aggregazione e cultura Lgbtqia+ anche nel più piccolo paese della provincia. Ogni giorno ci arrivano richieste di aiuto, conoscenza, informazione e formazione dall’intero territorio metropolitano. Molte delle persone volontarie in associazione provengono dalla provincia e anche oltre; ad esempio le persone che frequentano le nostre attività viaggiano anche per più di un’ora ogni volta pur di trovare un ambiente accogliente e non giudicante dove poter essere se stesse”.

Scandicci sta diventando sempre di più riferimento culturale e sociale, con una propria identità, e capace di attrarre le persone con un flusso contrario che proietta il Fiorentino fuori dalle strade classiche del centro.

“Diventa sempre più necessario allargare le nostre visioni, in un’ottica intersezionale delle lotte” dice la Presidente della Casa del Popolo del Vingone Claudia Sbolci, “una Scandicci che porta avanti culturalmente, politicamente e socialmente le battaglie di diritti e rivendicazione è ancora più urgente. Adesso, in un periodo che sembra incupirsi, dove i conflitti sociali aumentano e le difficoltà di tutte le persone stanno diventando ordinarie, non si può essere vittime di approssimazioni. Noi vogliamo una società che riconosca le libertà e che veda a un modello di accrescimento collettivo per tutte”.

“Salutiamo con grande piacere ed entusiasmo la nascita di una sezione Arcigay nel nostro territorio” commenta la Presidente di Arci Firenze Marzia Frediani, “e ci rallegriamo che le giuste battaglie per i diritti trovino radicamento nei quartieri e nelle strade. È un ottimo segnale che in quelle strade le pratiche per un mondo accogliente per tutte e tutti, senza giudizi, possano trovare casa in un circolo Arci. Ringraziamo la Casa del Popolo del Vingone a Scandicci per aver lasciato aperte le sue porte, per voler dare spazio oltre che alle giustissime rivendicazioni, anche a pratiche di accoglienza e di ascolto.”

L’appuntamento quindi è per Venerdì 16 Dicembre dalle ore 20:00 per un apericena insieme e dalle ore 21:00 per l’evento di inaugurazione che vedrà partecipare le Istituzioni locali e continuerà con performance e talk dal mondo della Ballroom Culture con la Kiki House Utopia.

Arcigay Firenze – Sez. di Scandicci – Circolo Arci Vingone – Via Roma, 166 – Scandicci. Tel. +393792787426, www.arcigayfirenze.

 

Scandicci, nel comune apre una sezione di Arcigay Firenze.

 

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...