Savona, Dantedì: l’iniziativa del Comune per festeggiare il Sommo Poeta

Il 25 Marzo 2021 ricorrono in 700 anni dalla morte dell'Alighieri

Savona, Giovedì 25 marzo 2021 è la Giornata nazionale dedicata a Dante Alighieri, istituita nel 2020 dal Consiglio dei ministri: la data è stata scelta per ricordare Dante perché, convenzionalmente, viene ritenuta la data in cui è iniziato il viaggio nell’aldilà della Divina Commedia, e quest’anno ricorrono i 700 anni dalla morte.
“Per celebrare questo anniversario abbiamo realizzato un breve video (https://www.youtube.com/watch?v=UCE7qTENTRA) con le immagini di due “tesori” appartenenti alla Biblioteca civica Anton Giulio Barrili di Savona, opere scelte anche dalla Soprintendenza archivistica e bibliografica della Liguria per questa giornata (http://www.sa-liguria.beniculturali.it/component/content/article/15-primo-piano/254-dantedi)” commenta l’assessore alla cultura Doriana Rodino.

Le miniature sono riprese dal Codice Sansoni, la copia della Commedia del XIV secolo, manoscritto miniato su pergamena, appartenuta al cardinale Raffaele Sansoni, della famiglia Sansoni-Riario, giunto a Savona intorno al 1500 e donato alla nascente Biblioteca civica nel 1845 dall’avvocato Giuseppe Nervi che l’aveva ricevuto in dono, dopo averne rifatto la coperta, mantenendo le borchie originali. L’edizione contiene il commento di Jacopo della Lana, studioso bolognese del trecento, considerato il primo commentatore dell’intera Commedia.

Le xilografie, invece, appartengono all’edizione stampata a Brescia nel 1487 dal tipografo dalmata Bonino Bonini che contiene il commento di Cristoforo Landino. Viene considerata la prima edizione illustrata della Commedia (anche se in realtà sono illustrate solo le prime due cantiche, nel Paradiso è presente solo una tavola non corrispondente al testo, forse destinata al Purgatorio). L’edizione presente a Savona ha anche delle prove di colore su una tavola, e fu donata, anche questa, nel 1845 da Francesco Pizzorno, professore di Retorica delle Scuole Pie.

Pubblicità Online, Guest Post, Banner, Redazionali, Link Building

“I volumi, compatibilmente con la situazione sanitaria, verranno esposti in mostra presso la Pinacoteca di piazza Chabrol nei mesi di maggio e giugno” conclude l’assessore Rodino

 


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...