fbpx
CAMBIA LINGUA

Sanremo: campagna #pesto, masterpiece of Liguria, immersive experience

venerdi 9 febbraio presidente Toti premia il miglior duetto

Sanremo: campagna #pesto, masterpiece of Liguria, immersive experience

Anche quest’anno Regione Liguria è presente al Festival di Sanremo. Per la 74esima edizione della manifestazione canora più amata dagli italiani e seguita da milioni di telespettatori anche all’estero, Regione organizza una serie di iniziative culturali e promozionali per rendere sempre più centrale la nostra regione e proseguire nel percorso di valorizzazione del territorio che sta dando risultati importantissimi in termini turistici, con il 2023 che fatto registrare numeri da record, con circa 16 milioni di presenze.

“Regione Liguria non può mancare al Festival di Sanremo. Non potrebbe essere altrimenti – spiega il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti -, dato non solo il grande valore della manifestazione, ma per il fatto che, grazie ad essa, la Città dei fiori e la Liguria intera siano al centro dell’attenzione mediatica non solo a livello nazionale, ma internazionale. Un’occasione unica di promozione e di visibilità per il nostro territorio”.

Con il Festival di Sanremo si avvia la nuova campagne di valorizzazione 2024, il cui fil rouge sarà il tema del bacio, anche in vista del fatto che quest’anno, dopo anni di chiusura e importanti lavori di recupero e messa in sicurezza, verrà riaperta la Via dell’Amore, il sentiero patrimonio Unesco simbolo delle Cinque Terre e della Liguria nel mondo. Proprio per questo, sia sulla spiaggia dell’Arenella che a Casa Sanremo, sarà presente una cornice dedicata ai selfie e alle foto con un bacio, taggando @lamialiguria con l’hashtag #liguriadabaciare.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

#Pesto, Masterpiece of Liguria

Dopo Londra e Sestriere, anche Sanremo. Nei giorni della kermesse musicale più importante dell’anno il gigantesco mortaio da 6 metri per 8, con tanto di pestello, già visto in navigazione sul Tamigi a Londra e sulle nevi di Sestriere, da martedì 6 febbraio sarà nella Città dei Fiori, con animazione e musica sulla spiaggia dell’Arenella, a pochi passi dal teatro Ariston.

Orchestra sinfonica di Sanremo

Anche quest’anno, ad accompagnare i cantanti in gara e gli ospiti che saliranno sul palco dell’Ariston sarà l’orchestra sinfonica di Sanremo, che anche quest’anno Regione Liguria ha sostenuto con un contributo straordinario di 50mila euro.

Evento di promozione delle eccellenze liguri su Costa Smeralda

Regione Liguria e Costa Crociere organizzano nella serata di giovedì 8 febbraio un evento di promozione del territorio e delle sue eccellenze gastronomiche a bordo della nave Costa Smeralda, che anche quest’anno sarà il palcoscenico sul mare della musica di Sanremo: un modo per valorizzare non solo il nostro territorio, facendo assaggiare le eccellenze della cucina ligure agli ospiti della nave, ma anche celebrare il settore crocieristico, che sta facendo registrare risultati straordinari: la Liguria infatti si posiziona seconda a livello nazionale per traffico crocieristico, con il 23% del dato complessivo italiano.

La Liguria sul palco di Sanremo premia il miglior duetto

Venerdì 9 febbraio, durante il Festival, Regione Liguria premierà il miglior duetto della serata, dedicata alle cover. A salire sul palco per consegnare il riconoscimento sarà il presidente Giovanni Toti: il premio sarà una Lanterna di Genova realizzata dagli artigiani della filigrana di Campo Ligure.

Immersive experience

La Liguria sarà protagonista anche a Casa Sanremo, uno dei luoghi di maggior passaggio nella settimana del Festival: nello spazio al primo, grazie a due megaschermi da oltre 9 metri di lunghezza x 2 metri di altezza, tutte le persone che accederanno al Palafiori incontreranno una vera e propria immersive experience, con le immagini dei luoghi più belli della nostra regione ispirate al tema ‘Liguria da baciare’.

Orientamenti dreamers al Festival di Sanremo

Venerdì 9 febbraio, dalle ore 9.30 alle 12.30, Regione Liguria, tramite Alfa (Agenzia ligure per la formazione, il lavoro e l’accreditamento) proporrà, al teatro del Cinema Centrale, Orientamenti Dreamers al Festival di Sanremo con il coinvolgimento di diversi testimonial, sognatori, e soprattutto di centinaia di studenti delle scuole imperiesi. Un evento speciale sulla scia dello straordinario successo, 110mila presenze registrate in tre giorni, ottenuto con l’edizione 2023 ai Magazzini del Cotone di Genova.

“Il Festival di Sanremo e gli eventi collegati portano il nostro territorio naturalmente sulla ribalta internazionale, Regione Liguria ha intensificato le attività di promozione- dice il vice presidente con delega all’Agricoltura e al Marketing territoriale Alessandro Piana – riportando l’attenzione sulle bellezze naturalistiche, sull’agroalimentare e sulle eccellenze della tradizione. Sempre di più il turista sceglie experience legate al gusto e attività multidisciplinari per pianificare un viaggio: la Liguria con la sua varietà di proposte, con l’enogastronomia inconfondibile e con la straordinaria biodiversità che la connota dà sempre nuovi spunti e attrae pubblici diversi. La varietà delle occasioni proposte vuole proprio sottolineare le possibilità di sviluppo sostenibile e di ulteriore crescita per la Liguria dalla costa all’entroterra”.

“Come da tradizione ormai consolidata da qualche anno il Festival di Sanremo è il trampolino di lancio per le campagne promozionali della Regione Liguria – aggiunge l’assessore regionale al Turismo e ai Grandi eventi Augusto Sartori – A Sanremo faremo promozione anche nei numerosi eventi culturali ed enogastronomici organizzati a Casa Sanremo, sulla spiaggia dell’Arenella e sulla nave Costa Smeralda. Dal punto di vista turistico stiamo vivendo un periodo particolarmente florido e il numero di presenze in Liguria, in costante aumento anno dopo anno, lo conferma: nel 2024 è nostro obiettivo replicare e, perché no, migliorare il già grandissimo risultato ottenuto nell’anno appena passato con 16 milioni di turisti venuti a soggiornare nella nostra regione”.

“Orientamenti non si ferma mai e vive anche con il Festival di Sanremo. Il format vincente dedicato ai ‘Dreamers’ sbarcherà nella città dei Fiori per un’edizione speciale – dichiara l’assessore regionale alla Formazione Marco Scajola -. Avremo diversi sognatori che racconteranno le proprie esperienze professionali e di vita a un pubblico composto da centinaia di studenti. Nell’occasione presenteremo, in una cornice d’eccellenza, i tantissimi eventi di formazione e orientamento che Regione Liguria proporrà nel 2024 per supportare i giovani nelle loro scelte presenti e future”.

“L’Orchestra Sinfonica di Sanremo è l’orchestra protagonista del festival della canzone italiana da oltre 20 anni – spiega il presidente della Fondazione Orchestra sinfonica di Sanremo Filippo Biolé – Sono molto orgoglioso di aver contribuito a rendere possibile garantire, anche per questa edizione, grande qualità dell’organico e quindi un’eccellente resa musicale. La nostra orchestra è un’eccellenza ligure, e come tale è stata riconosciuta anche dalla Regione che sono certo confermerà la volontà di rendersi colonna portante tra le istituzioni che la sostengono. Quest’anno poi siamo particolarmente fieri d’aver reso possibile pubblicare 13 bandi di concorso per 18 nuovi posti di lavoro in orchestra. È bene che si ricordi sempre, anche durante le 5 serate, che l’orchestra del Festival è l’Orchestra Sinfonica di Sanremo, patrimonio della Liguria e del Paese”.

“Ormai siamo agli sgoccioli – dice il sindaco di Sanremo Alberto Biancheri -: l’edizione 2024 del Festival sta per iniziare e per offrire uno spettacolo nello spettacolo, con tantissimi eventi che arricchiranno l’offerta turistica del nostro territorio, anche grazie alla sempre più stretta e proficua sinergia con Regione Liguria. La kermesse cresce di anno in anno in città, con ricadute turistico-economiche che si profilano sempre più significative e questo risultato lo si deve anche al lavoro congiunto tra istituzioni. Ringrazio Regione Liguria per la fattiva collaborazione e auguro a tutti “buon Festival 2024”.

“È sempre emozionante vedere un pezzo di Campo Ligure sul palco più importante della musica italiana e siamo veramente orgogliosi che anche quest’anno la Filigrana sia protagonista a Sanremo – spiega il sindaco di Campo Ligure Giovanni Oliveri -. Ringrazio la Regione Liguria e il presidente Toti per aver scelto, ancora una volta, come premio speciale la bellissima Lanterna di Genova realizzata in Filigrana e creata con maestria dagli nostri artigiani. Tra l’altro questo premio ha sempre portato fortuna a chi lo ha ricevuto”.

Sanremo: campagna #pesto, masterpiece of Liguria, immersive experience

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×