fbpx

Sanremo 2024: la classifica della seconda serata, Geolier in testa

Amadeus e Giorgia comunicano i cinque brani più votati dal pubblico a casa con il televoto e dalla giuria delle radio.

Sanremo 2024: la classifica della seconda serata, Geolier in testa.

Ad annunciare la top five della seconda serata del Festival di Sanremo Amadeus e Giorgia: Geolier, Irama, Annalisa, Loredana Bertè, Mahmood; la classifica è stata stilata in base al gradimento della nuova giuria delle Radio e del Televoto.

Nella seconda serata della 74esima edizione del Festival di Sanremo si sono esibiti 15 artisti, presentati dagli altri 15 in base a un abbinamento deciso a sorteggio. All’esito del risultato complessivo della votazione è stata stilata una classifica delle 15 canzoni eseguite nel corso della serata.

La rassegna più importante della canzone italiana inizia subito con il maestoso talento di Giorgia, il ritorno di Giovanni Allevi, dopo un lungo periodo di cure per il mieloma. Avvolto dal caldo abbraccio del pubblico, che lo accoglie con una lunga ovazione, il musicista racconta il suo percorso nel dolore e innalza il suo inno alla bellezza della vita e della solidarietà: “All’improvviso mi è crollato tutto. Non suono più il pianoforte davanti ad un pubblico da quasi due anni. Nel mio ultimo concerto, alla Konzerthaus di Vienna, il dolore alla schiena era talmente forte che sull’applauso finale non riuscivo ad alzarmi dallo sgabello. E non sapevo ancora di essere malato. Poi è arrivata la diagnosi, pesantissima. Ho perso il lavoro, i capelli, le certezze, ma non la speranza e la voglia di immaginare, come se il dolore mi porgesse inaspettati doni”. Lo spettacolo prosegue con la gara, e nel mentre con una esplosiva standing ovation dell’Ariston la quale premia Giorgia, che trent’anni dopo incanta con E Poi, e con un medley da brivido: Oronero, Gocce di memoria, Quando una stella muore, Di sole e d’azzurro, Come saprei.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Applausi anche per Loredana Bertè, che entusiasma con il suo brano Pazza.

Il flop della serata:

Occasione gettata al vento con John Travolta, l’attore internazionale non ha avuto il giusto omaggio. La star ricorda il Maestro Fellini: “Ho visto per la prima volta La strada a quattro anni, mi sono innamorato di Giulietta Masina”, ma ahinoi, dopo aver accennato i passi di Saturday Night Fever, finisce con il ballare imbarazzato la qua qua dance con Fiorello. E i social non perdonano.

Cos’ è successo nella seconda serata:

La Sad stupisce con un look inaspettato e “sobrio”, smoking e creste colorate all’ingiù.

Momento cult quello di Dargen D’Amico: “Volevo tornare su quello che ho detto ieri sera. Quando sono tornato a casa ho cominciato a leggere qualcosa e mi sono preoccupato quando ho visto che il mio era un messaggio politico. Io non volevo essere politico: in vita mia ho fatto tante cazzate, peccati anche gravi, ma non ho mai pensato di avvicinarmi alla politica. Ero guidato dall’amore e dalla sensazione che sono sempre più le cose che abbiamo in comune e su quello mi vorrei concentrare”.

A Sanremo anche Cortina 2026:

Saranno due vivacissimi ermellini le Mascotte dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Milano Cortina 2026. Hanno fatto il loro debutto sul palco del Festival di Sanremo. La Mascotte dal manto chiaro si chiama Tina e rappresenterà i Giochi Olimpici Invernali del 2026. Milo, il fratello dal manto bruno, sarà invece il testimonial dei prossimi Giochi Paralimpici Invernali. I loro nomi sono i diminutivi di quelli delle due località protagoniste: Tina da Cortina, Milo da Milano.

Mercoledì 8 febbraio si procederà con la terza serata del Festival che prevede le esibizioni dei 15 cantanti in gara che non si sono esibiti nel corso della seconda, presentati dagli artisti che hanno già cantato. Come co-conduttrice, insieme ad Amadeus, ci sarà Teresa Mannino.

Sanremo 2024: la classifica della seconda serata, Geolier in testa.

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×