Roma,“Fuori Catalogo. Wandering Pop Up Art Exhibition”

Radio Trastevere Gallery ospiterà Polaroid di Manuele Geromini, la seconda mostra pop up di “Fuori catalogo. Wandering Pop Up Art Exhibition”

Roma,“Fuori Catalogo. Wandering Pop Up Art Exhibition”.

Dal 22 al 28 aprile 2022, Radio Trastevere Gallery ospiterà Polaroid di Manuele Geromini, la seconda mostra pop up di “Fuori catalogo. Wandering Pop Up Art Exhibition”, un progetto curato da Barbara Braghittoni che pone al centro dell’attenzione il ritorno ai valori del dialogo e del confronto tra esseri umani, elementi che da sempre nutrono anima e corpo.

Durante l’opening del 22 aprile alle ore 18.00 sarà inoltre presentato un reading accompagnato da un’improvvisazione totale con sintetizzatori del dj HUMANBEING.

Polaroid presenta gli scatti di Manuele Geromini, fotografo di moda e ritrattista che attualmente vive e lavora in Francia, e nasce dalla collaborazione tra Barbara Braghittoni e Carlo Primieri, gallerista del fotografo.

Configurandosi come una selezione di immagini estratte dalla propria produzione, il lavoro di Geromini è pensato come un lungo percorso unitario, al quale si aggiunge di volta in volta un elemento o più.

In Polaroid, attraverso la famosa macchina fotografica istantanea, il fotografo plasma il tempo come materia fissando l’attimo in un’unione tra coscienza e realtà, invitandoci a una condivisione.

A differenza della pellicola, infatti, la polaroid svela immediatamente la magia dello scatto e consente al fotografo di avere un controllo quasi totale sulla messa in scena, in modo tale da lavorare con più precisione nelle tecniche di multi esposizione e texture.

In particolare, la doppia esposizione permette a Geromini di osservare un’immagine conosciuta e abbinarla ad una imprevista, lasciandolo sempre lontano dal momento presente, sempre irraggiungibile dall’immagine.

“Interpreto la fotografia come creazione di immagini sacre. Non in termini religiosi, ma assoluti, non come rappresentazione o tentativo di condurre al reale, ma di trascenderlo, renderlo molle, pieghevole al sentire interiore – afferma il fotografo – La poesia non serve a nulla se non a nutrire i nostri cuori”.

Alla mostra saranno esposti lavori in polaroid di medio e piccolo formato in originale e riproduzioni in copia unica in medie e grandi dimensioni.

Roma,“Fuori Catalogo. Wandering Pop Up Art Exhibition”

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...