fbpx

Roma: sportintegra, la festa per tutti con lo sport integrato e inclusivo

Appuntamento domenica dalle ore 9 alle 15 presso il Comitato Italiano Paraolimpico.

Roma: sportintegra, la festa per tutti con lo sport integrato e inclusivo.

Domenica 3 dicembre, in occasione della Giornata internazionale delle persone con disabilità, l’assessorato alle Politiche Sociali e alla Salute ha sostenuto “Sportintegra”: la festa dello sport integrato e inclusivo.

L’appuntamento è dalle ore 9 alle 15 presso il “CIP – Comitato Italiano Paralimpico” (in via delle Tre Fontane, 27) dove sarà allestito un villaggio di stand delle associazioni aderenti alla manifestazione, con un fitto programma di attività sportive. Tra gli sport integrati e inclusivi che verranno effettuati: calcio, tennis, basket, nuoto artistico, atletica leggera, rugby, hockey, baseball.

Si esibiranno alcuni atleti e i visitatori potranno cimentarsi in alcune prove pratiche per conoscere e sperimentare da vicino alcuni sport. Una giornata di festa per ribadire quanto lo sport sia uno strumento indispensabile per l’inclusione sociale, contrastare le discriminazioni e abbattere le barriere culturali. Tra i presenti: Barbara Funari, assessora alle Politiche Sociali e alla Salute di Roma Capitale e Federico Rocca, consigliere di Roma Capitale; Andrea Abodi, ministro dello Sport; Massimiliano Maselli, assessore ai Servizi sociali, Disabilità, Terzo Settore e Servizi alla Persona; Marco Mezzaroma, presidente di Sport e Salute; Roberto Valori, vicepresidente vicario CIP – Comitato Italiano Paralimpico.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Parteciperanno anche diversi campioni olimpionici medagliati con l’Associazione Miti dello Sport – Alessia Filippi (nuoto), Valerio Vermiglio (volley), Bruno Miguel Mascarenhas (canottaggio), Maria Centracchio (judo) – ed Emanuele Blandamura (pugilato), due volte campione europeo. Presente anche Matteo Cavagnini, atleta della Nazionale paralimpica di basket.

Roma: sportintegra, la festa per tutti con lo sport integrato e inclusivo.

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×