Roma, “Caro Fottutissimo Amico” esce il 13 aprile

Nei dodici minuti di "Caro fottutissimo amico" abbiamo provato a concentrare i venti anni di fratellanza che legano gli Zen a Francesco (Motta) e viceversa

Roma, “Caro Fottutissimo Amico” esce il 13 aprile.

Un episodio speciale che vede per la prima volta collaborare in un brano The Zen Circus e Motta, legati da venti anni di amicizia fraterna e di avventure condivise; un tempo lunghissimo che però ancora non li aveva visti realizzare una canzone insieme, dalla scrittura alla produzione, interamente affrontata a quattro mani. Eccolo finalmente messo in musica questo manifesto di amicizia, di stima, di affetto ed emozioni, snocciolato in 12 minuti di brano, in cui la ricchezza dei suoni e la delicatezza delle parole provano a racchiudere una vita di esperienze e sogni condivisi.

Nei dodici minuti di “Caro fottutissimo amico” abbiamo provato a concentrare i venti anni di fratellanza che legano gli Zen a Francesco (Motta) e viceversa. In tutti questi anni abbiamo collaborato certo, ma non avevamo mai pubblicato una canzone scritta, arrangiata, diretta, prodotta e cantata a quattro mani come fossimo una sola entità. Lo abbiamo fantasticato spesso, ci siamo presi il nostro tempo ed ora è il momento giusto.

Con oltre 20 anni di attività alle spalle, The Zen Circus non smettono di rinnovarsi, aggiungendo sempre nuove esperienze alla loro lunga discografia. È datato 2020 il loro ultimo album di inediti “L’Ultima Casa Accogliente”, ennesimo capitolo di una carriera incredibile che conta 11 album, un romanzo anti-biografico edito da Mondadori, una importante partecipazione in gara tra i big al Festival di Sanremo nel 2019 e migliaia di concerti, con i quali gli Zen Circus continuano ad ampliare e nutrire il folto pubblico transgenerazionale che segue da sempre i loro live.

Roma, "Caro Fottutissimo Amico" esce il 13 aprile

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...