Piacenza, presentato il “Il festival delle ragazze e dei ragazzi”

La manifestazione si svolgerà domenica 12 settembre ai Giardini Margherita

Piacenza, si è tenuta ieri mattina, presso la sala del Consiglio comunale in Municipio, la conferenza stampa di presentazione della manifestazione “Il festival delle ragazze e dei ragazzi”, in programma domenica 12 settembre ai Giardini Margherita. A illustrare i dettagli dell’iniziativa sono intervenuti, l’assessore alla Partecipazione e alla Sicurezza urbana Luca Zandonella, Bernardo Carli presidente dell’associazione di volontariato “Fabbrica & Nuvole”, Antonio Resmini in rappresentanza dell’associazione “Quartiere Roma Shopping Area” e del gruppo “Matti da Galera”, Mattia Merli del gruppo “Giovani per il Quartiere Roma”, Agostino Bossi per “Manicomics teatro” e il videomaker Paolo Guglielmetti, presidente dell’associazione Surus.

Nell’occasione, l’assessore Luca Zandonella ha espresso la sua soddisfazione per l’evento in programma e ha ringraziato “tutte le realtà coinvolte nell’organizzazione del “Festival delle ragazze e dei ragazzi”, che con le loro iniziative, rivolte a tutta la cittadinanza, contribuiscono a favorire la partecipazione, promuovere la cultura e la socialità e rendere vissuti i Giardini Margherita. Qualche anno fa probabilmente in pochi avrebbero scommesso su un recupero così evidente della zona, con tanti giovani coinvolti in prima persona. L’impegno dell’amministrazione comunale – ha aggiunto Zandonella – per rendere vive e frequentate le aree verdi del quartiere Roma è costante e continua perché, come è noto, le attività di animazione, ludiche, educative e culturali, contribuiscono non solo al benessere delle famiglie, ma anche a rendere più sicura tutta la zona”.

Il programma della giornata prevede al mattino, a partire dalle 10.30, tre laboratori a cura di “Quarta Parete Teatro”, “Mi-Rapconto in musica” e “Dance Foundation”. Nel pomeriggio, alle 15 sarà la volta di uno spettacolo di giocoleria animato da Manicomics Teatro, cui seguirà alle 15.30 “C’è di più! Giovani per il quartiere Roma” a cura dell’oratorio San Giovani Bosco. Ancora i Manicomics, alle 16.30, saranno al centro della performance “I colori delle emozioni”, mentre alle 17 è in programma la visita all’oratorio didattico della scuola Alberoni, al termine della quale seguirà un laboratorio a tema. Di nuovo, alle 17.30 è previsto uno spazio di riflessione dal titolo “Progetti per il nuovo anno”, in collaborazione con il Centro Servizi per il Volontariato Emilia. La chiusura della giornata alle 18, con il Teatro Forum “Storie di ordinaria islamofobia: lavoro?” a cura della cooperativa “Giolli” di Tortiano (Parma).


Pubblicità Online, Guest Post, Banner, Redazionali, Link Building

La manifestazione avviene nel rispetto delle normative anti Covid-19. In caso di maltempo l’evento sarà rimandato alla domenica successiva, 19 settembre, stesso luogo e stessi orari.

Di seguito la locandina dell’iniziativa:


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...