Piacenza, Mino Manni e il suo reading teatrale “Ascesa al Paradiso” venerdì sera in Cappella Ducale

Piacenza, terzo e ultimo appuntamento, venerdì 21 gennaio alle 21 alla Cappella Ducale di Palazzo Farnese, con l’attore piacentino Mino Manni e il suo “Dante: il viaggio dell’anima”, il reading teatrale articolato in tre spettacoli che ripercorre l’itinerario poetico di Dante lungo l’Inferno, il Purgatorio e il Paradiso: “Con questo lavoro – spiega l’autore e interprete della performance – ho voluto celebrare il più grande poeta di tutti i tempi attraverso la recitazione dei canti più famosi della sua opera immortale, rendendo la lingua e la grande poesia di Dante comprensibile e fruibile ad un pubblico di tutte le età. Infatti Dante compie, nel suo maestoso poema letterario, il più grande viaggio dell’anima mai scritto da un uomo nella storia della letteratura mondiale”.
Mino Manni interpreterà, nella sua “Ascesa al Paradiso”, i canti I, XI, XII, XXXI e XXXIII della terza Cantica della Commedia:La scelta dei canti e del tema dei reading – prosegue – sarà ancora una volta incentrata sulla condizione dell’uomo: Dante infatti ci dice che ognuno ha il dovere di giungere, nel pensiero e nell’azione e nonostante le avversità, al massimo delle sue possibilità, poiché in ciò si distingue dai bruti, ma deve sempre saper riconoscere i propri limiti. Attraverso l’amore per Beatrice, Dante raggiungerà e accoglierà la pienezza divina in un trionfo di luce e serenità, emozioni e stati d’animo di cui oggi abbiamo tanto bisogno”. Conclude: “Si tratta di temi universali e ancora oggi fondamentali per capire l’epoca in cui stiamo vivendo e cosa possiamo di fare per reagire alle situazioni più buie e oscure che la vita continua a presentarci. Un modo per riscoprire e riassaporare la grandezza e la potenza di un poeta e di un’opera che non saranno mai celebrati abbastanza”.
Il reading di Mino Manni sarà accompagnato da brani musicali di grande effetto, eseguiti da Silvia Mangiarotti al violino, Francesca Ruffilli al violoncello e Marta Rebecca Rizzioli (canto e recitazione). La durata dell’evento è di circa un’ora, compresa una breve introduzione per ogni canto che racconterà e specificherà il contenuto di ciò che verrà rappresentato. L’ingresso è libero e gratuito, nel rispetto delle normative anticovid attualmente in vigore.
Lo spettacolo teatrale si inserisce tra le iniziative collaterali legate all’esposizione in corso alla Sala Mostre di Palazzo Farnese, “Tesori danteschi a Piacenza: il Landiano 190, frammenti, incunaboli e cinque centine”, organizzata dal Comune di Piacenza all’interno dell’iniziativa “Dante e la Divina Commedia in Emilia-Romagna”, percorso espositivo diffuso promosso dal Servizio Patrimonio Culturale della Regione Emilia Romagna, in collaborazione con la Società Dantesca Italiana, in occasione del settimo centenario della morte di Dante. Per tutte le informazioni ci si può rivolgere al servizio reference della Passerini Landi, telefonando allo 0523.492410, scrivendo a [email protected] o consultando il sito  www.passerinilandi.piacenza.it

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...