Piacenza, domenica 12 settembre nel nome di Dante Alighieri e Lapo Saltarelli

Proseguono gli appuntamenti di #EstateFarnese

Piacenza, appuntamento domenica 12 settembre, alle 21.30, con l’evento straordinario che celebra i 700 anni dalla morte di Dante Alighieri (1265 – 1321) e l’anniversario della morte di Lapo Saltarelli (prima del 1255 – 1320), poeta, giurista, religioso e rettore di Firenze assieme al sommo poeta. In scena un’opera lirica da camera in un unico atto, che racconta la vita dei due artisti e compagni di importanti avvenimenti che coinvolsero la storia e l’intero Paese.

In particolare si narra delle ambascerie tenute da Lapo Saltarelli a Roma, presso Bonifacio VIII, dalle quali scaturirono i processi e la conseguente messa al bando dalla Signoria di Firenze di entrambi i poeti guelfi, poi esuli. Importante il sostegno all’iniziativa, oltre che di Unesco e Unione Europea, di Società Dantesca Italiana, Società Dante Alighieri-Comitato per il VII Centenario Dantiano-Milano, Società Dante Alighieri-Roma, Ordine Cavalleresco di Parte Guelfa-Firenze e SIAE.

L’opera lirica, a firma di Claudio Saltarelli su musica di Joe Schittino, sarà eseguita per la prima volta ed è stata realizzata in collaborazione con Teatro Municipale e Comune di Piacenza. Sul palco il Coro del Teatro Municipale diretto da Corrado Casati e l’Orchestra Filarmonica Italiana diretta da Camillo Mozzoni.


Pubblicità Online, Guest Post, Banner, Redazionali, Link Building

LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...