Pesaro, Vadim Brodski chiude la prima parte della stagione concertistica

Il celebre violinista sul palco del Teatro Sperimentale lunedì 20 dicembre alle ore 21

Pesaro, lunedì 20 dicembre 2021 alle ore 21 sul palco del Teatro Sperimentale di Pesaro ultimo appuntamento dell’anno con la 62a stagione concertistica dell’Ente Concerti. Per la chiusura di questo primo ciclo della tradizionale rassegna cittadina è in programma l’esibizione del duo composto dal celebre violinista Vadim Brodski, accompagnato al pianoforte da Bartłomiej Wezner.

Discendente di Adolph Brodsky, famoso per essere stato il primo esecutore del Concerto di Tchaikovsky, Vadim Brodsky è considerato uno dei più prodigiosi violinisti contemporanei. A 11 ha esordito come solista con la Kiev Philharmonic, eseguendo il concerto per violino di Kabalevsky sotto la direzione del compositore stesso. Ha vinto tutte le più importanti competizioni violinistiche internazionali tra cui il Concorso Paganini di Genova e il Concorso Wieniawski in Polonia. E’ stato il primo violinista ucraino ad esibirsi di fronte a Papa Giovanni Paolo II e uno dei pochi artisti ad avere suonato il famoso Guarneri Del Gesù, appartenuto a Paganini.
Per l’Ente Concerti, insieme al versatile pianista Bartłomiej Wezner, eseguirà un programma che offrirà al pubblico pesarese un viaggio attraverso il grande repertorio cameristico e virtuosistico per violino da da Bach a Beethoven, da Brahms a Saint-Saëns.
Vadim Brodski condividerà il palcoscenico con la figlia Margherita, flautista giovanissima e di notevole talento, che per l’occasione eseguirà due brevi composizioni di Mercadante e Morlacchi.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...