Pesaro, “A spasso con Dante”: la mostra fotografica dedicata ai luoghi del territorio raccontati dal Sommo poeta nella Divina Commedia

La “passeggiata per immagini” del Foto Club tocca i centri di Fano, Urbino, Gradara, San Leo, Fiorenzuola di Focara e Monte Catria/Monastero di Fonte Avellana

Pesaro, si chiama “A spasso con Dante” la nuova mostra del Foto Club Pesaro dedicata al sommo poeta. Gli scatti saranno esposti nella Casa del Gufo di Gradara (in via Zanvettori 9, centro storico) da sabato 8 a domenica 31 ottobre, ogni venerdì, sabato e domenica dalle 16 alle 19.

«Abbiamo pensato di celebrare il 700° anniversario della morte di Dante – spiega Franco Galluzzi, presidente Foto Club Pesaro – con un’esposizione che rendesse omaggio a quelle località e luoghi del territorio pesarese e del Montefeltro citati dal sommo poeta nella Divina Commedia». Un lavoro particolarmente delicato, perché «in pochi scatti devi raccontare un luogo intero. Per questo è stato fondamentale sia il coinvolgimento di tutti i soci, sia l’ottima accoglienza ricevuta nei posti visitati durante questo lavoro che si è svolto i primi mesi dell’anno».

La “passeggiata per immagini” del Foto Club tocca i centri di Fano, Urbino, Gradara, San Leo, Fiorenzuola di Focara e Monte Catria/Monastero di Fonte Avellana e diventa un’opera di valorizzazione del territorio, dei suoi luoghi, della sua storia. «Il Foto Club ha organizzato in questi anni diverse iniziative di valore nella promozione del territorio. Tra queste, la pubblicazione di un calendario che, da 5 anni, immortala situazioni, curiosità, punti di interesse locali. La loro presenza, la loro passione, sono strumenti preziosi nella narrazione per immagini di Pesaro e del territorio» sottolinea Daniele Vimini, vicesindaco e assessore alla Bellezza.

Pubblicità Online, Guest Post, Banner, Redazionali, Link Building

«Complimenti per la bella mostra di cui i visitatori di Gradara prima e di Pesaro poi, potranno godere. L’esposizione si inserisce a pieno titolo tra le iniziative più efficaci, organizzate a livello regionale, con cui la figura di Dante viene associata al nostro territorio, valorizzandolo e promuovendolo» spiega Andrea Biancani, vice presidente del Consiglio regionale delle Marche.

“A spasso con Dante” che, dopo la tappa di Gradara si sposterà a Pesaro, si articola in 6 sezioni (una per località), ciascuna composta da 10 immagini montate su sostegno rigido e introdotte da un pannello riportante le terzine dantesche di riferimento in lingua originale, una versione delle stesse in vernacolo pesarese (opera dello scrittore dialettale Marco Pensalfine), e corredate di parafrasi e note interpretative a cura di Mercede Pensalfine.

Il manifesto di “A spasso con Dante” riporta il bozzetto originale dell’artista pesarese Enrico Trebbi.

Il Foto Club ha rivolto «un ringraziamento particolare alla Direzione Regionale Musei Marche e a Gradara Innova srl per la collaborazione, al Consiglio Regionale delle Marche e a Riviera Banca – Gruppo Bancario Cooperativo ICCREA per il contributo».


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...