Pavia, il 12 luglio “Dialoghi in Musica” presenta il pianista Claudio Rausa

L'appuntamento è alle 21.30 al Castello Visconteo di Pavia

Pavia, prosegue nella splendida cornice del Castello Visconteo, la rassegna di musica classica “Dialoghi in Musica”: cinque concerti di giovani musicisti di talento organizzata dall’Assessorato alla Cultura in collaborazione con l’Associazione Culturale Giorgio Radicula e inserita nel programma di La città come palcoscenico.

Il secondo concerto della rassegna Dialoghi in Musica, a cura del Comune di Pavia e dell’Associazione Culturale Giorgio Radicula, si terrà lunedì 12 luglio alle ore 21 presso il cortile del Castello Visconteo di Pavia. Protagonista della serata sarà il pianista Claudio Rausa. Nato a Milano nel 2000, inizia a suonare a sei anni. A soli sedici anni consegue il diploma di clarinetto (2016) sotto la guida di Davide Felici. In seguito si perfeziona sotto la guida di Fabrizio Meloni (primo clarinetto al Teatro alla Scala). Nel 2020 consegue la laurea triennale in pianoforte con il massimo dei voti e la lode sotto la guida di Marco Alpi. Si è esibito con successo sia come clarinettista (solista), sia come pianista in differenti contesti musicali – spesso tenendo interi concerti – a Monza (Sala Maddalena; Sporting Club), Villasanta (Villa Camperio), Milano (Casa Verdi, Castello Sforzesco), Airuno, Lesmo, Muggiò, Cantù, Mantova, Pavia, Piacenza (Teatro Municipale, Amici della lirica), Varese (Museo Pogliaghi), Foligno (auditorium San Domenico), Lugano (Conservatorio) e Parma (Spazio Dante). Ha partecipato come clarinettista (in orchestra) a numerosi concerti lirico-sinfonici tra i quali si segnala una recita del Trovatore (Airuno, 2018).

Nel marzo 2016 ha partecipato al XXI° Concorso Strumentistico Nazionale Città di Giussano vincendo il primo premio come clarinettista e il secondo premio come pianista. Nel marzo 2018 ha partecipato al XXIII° Concorso Strumentistico Nazionale Città di Giussano vincendo il primo premio (sezione diciottenni) come clarinettista. Come clarinettista ha suonato alle Masterclass tenute da Enrico Maria Baroni, Alessandro Carbonare, Carlo Dell’Acqua, Lorenzo Coppola e Wenzel Fuchs. Come pianista ha suonato alle Masterclass tenute da Prisca Benoit, Andrej Jasinski, Pietro De Maria, Marteen Veeze, Olaf Laneri e Alessandro Marangoni.

Pubblicità Online, Guest Post, Banner, Redazionali, Link Building

Il programma di Claudio Rausa si apre con il Preludio, Aria e Finale di Cesar Franck. Scritto verso gli ultimi anni della vita del compositore, è, insieme all’altro trittico “Preludio, corale e fuga” la composizione più importante dell’intera produzione pianistica del compositore belga. Seguono tre Preludi di Claude Debussy tratti dal primo volume: Les sons et les parfums tournent dans l’air du soir, La Cathédrale engloutie, Ce qu’a vu le vent d’Ouest. Il programma si conclude con la Leggenda di San Francesco di Paola che cammina sulle onde di Franz Liszt.

 

Biglietti a partire da 3 euro in vendita su
http://castello.fondazionefraschini.18tickets.it


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...