Musica e grandi show per l’estate del Carroponte

9.575

Riprende il 1 giugno fino al 9 settembre l’ urbana del Carroponte animata da artisti di grande prestigio, come Lo Stato Sociale (08 giugno), Bobo Rondelli (13 giugno), Elio e le Storie Tese (26 giugno), Enzo Avitabile (03 luglio), Pennywise (04 luglio), Bomba Estereo (10 luglio), Coez (13 luglio), Calexico (15 luglio), Supersonic Blues Machine ft Billy F. Gibbons e Fabio Treves (16 luglio), Barcelona Gispy Balkan Orchestra (17 luglio), Anderson .Paak & The Free Nationals (18 luglio), Bandabardò (20 luglio), Francesco De Gregori (21 luglio), Fatoumata Diawara (23 luglio), Sud Sound System (27 luglio), Almamegretta (1 settembre), Carl Brave x Franco 126 (02 settembre), The Zen Circus (06 settembre) e molti altri. Quattro mesi di note e cultura, nel corso dei quali non mancheranno tantissimi eventi a ingresso gratuito, omaggi ai grandi della musica italiana, serate dedicate ai mostri sacri del jazz internazionale, feste a tema e notti in compagnia della magia del teatro all’aria aperta. Omaggi a grandi personalità della scena musicale italiana e internazionale come Francesco Guccini (05 giugno), Eddie Vedder (07 giugno), Luigi Tenco (11 giugno), Fabrizio De Andrè (15 giugno), Pink Floyd “The Dark Side of the Moon” (20 giugno), Radiohead (25 giugno), Lucio Dalla (02 luglio), Lucio Battisti (05 luglio), Nina Simone (09 luglio). A Carroponte riecheggeranno anche gli ispirati spartiti immaginati dai protagonisti di una serie di tributi ai mostri sacri del jazz internazionale tra i quali Chet Baker (03 giugno), John Coltrane (10 giugno) e Miles Davis (28 giugno). Tante anche le serate a base di divertimento e spensieratezza grazie a un fitto calendario di feste a tema, al via proprio con il party d’inaugurazioneFreedom – Peace & Love Party, acceso dalla performance dei Woodstock Alive e dallo charme senza tempo degli indimenticabili brani di artisti diventati vere e proprie icone di quella stagione culturale come Jimi Hendrix, Janis Joplin o Jefferson Airplane. Sotto le architetture industriali del parco ex-Breda, anche la due giorni Milano Nerd (30 giugno e 01 luglio), perfetta per immergersi nel mondo dei videogames, dei comics, del cosplay e sorridere con il live dei Gem Boy (01 luglio), i quattro giorni de Il Terrone fuori sede (dal 21 al 24 giugno) e le esplosioni sonore e cromatiche dell’1 Hour Holi Summer Festival (09 giugno), il party dedicato ai colori, all’amore e all’uguaglianza.

Accanto agli spettacoli musicali, Carroponte riporta il teatro in cartellone, portandone tutta la magia en plein air. Ascanio Celestini va in scena in Ballata dei senza tetto (17 giugno), un progetto narrativo che porta in scena tre spettacoli: Laika, Pueblo e un terzo lavoro ancora in fase di work in progress. Neanche un mese di attesa ed è la volta di una serata di beneficenza a favore di Emergency che vede sul palco Giorgio Montanini con il monologo Eloquio di un perdente (08 luglio): un mix di riflessioni dalla comicità tagliente per smontare tutti i luoghi comuni e le certezze che accomunano il nostro benpensante Paese. Altro appuntamento imperdibile è Carroponte Poetry Slam (04 giugno): un microfono, un palco, un poeta, la sua voce e una giuria scelta casualmente tra il pubblico con il compito di eleggere la poesia e la performance migliori. Il tutto coordinato da due Maestri di Cerimonia a dir poco eccezionali: Paolo Agrati e Davide ScartyDoc Passoni.

Come le scorse edizioni, la stagione di Carroponte 2018 è organizzata da Arci Milano in collaborazione con il Comune di Sesto San Giovanni e con la produzione del Consorzio Eventi e Trenta.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 

Commenti
Loading...