Monza, Il mal dei fiori dicendo no alla violenza sulle donne

Monza per le donne: giovedì 21 aprile l'happening musicale. "Il mal dei fiori" in Villa Reale performance artistiche per dire NO alla violenza sulle donne

Monza, “Il mal dei fiori” dicendo no alla violenza sulle donne.

E’ in programma per giovedì 21 aprile alle 18.30, presso il Salone d’Onore della Villa Reale, la jam session di artisti e testimonial impegnati in un’originale performance musicale a sostegno del lavoro promosso dal Comune di Monza nel contrasto alla violenza sulle donne.

In programma “Il mal dei fiori” sotto la direzione artistica e musicale di Andy, mentre la fotografia è affidata a Francesca Ripamonti: musica, danza moderna, teatro e poesia. Le installazioni audiovisive propongono un’esperienza immersiva che mette in scena l’idea di una “rinascita”, di un fiore che può ancora sbocciare dopo il male subito.

“Ringraziamo gli straordinari testimonial che hanno prestato il proprio volto per incoraggiare quante più donne possibile ad uscire dalla paura e a chiedere aiuto – spiegano il Sindaco Dario Allevi e l’Assessore alle Pari Opportunità Martina Sassoli che interverranno alla presentazione – Ora la vera sfida è favorire l’emersione di ogni forma di violenza esercitata in ambito familiare, sul luogo di lavoro o nei differenti contesti sociali”.

“Solo agendo sulle nuove generazioni possiamo sperare che in un futuro il 25 novembre non sia più la Giornata per la lotta contro la violenza sulle donne, ma possa diventare finalmente la Giornata del RISPETTO”, concludono.

“Il Mal dei fiori simboleggia quanto magica e fragile, variegata e sensibile, preziosa e colorata sia la dimensione Donna: tanto da poterla (quasi doverla) paragonare alla natura, appunto dei fiori. Il dovere della società, degli uomini in particolare, è di rispettarle ed aiutarle a schiudersi nel calore dell’amore fatto di passione, libertà e, soprattutto, DIGNITÀ. Il male dei fiori, strappati, lasciati appassire, seccare o anche semplicemente “sfiorire” tra violenza e indifferenza deve finire. Nella natura, nello sbocciare di questa primavera è il segreto di quella armonia tra luce, nutrimento e potenza dei sentimenti semplici che fanno dei fiori e delle donne le creature più belle del mondo”, aggiunge il Direttore Artistico Andy.

L’appuntamento di domani sarà l’occasione per presentare il volume “Volti e parole contro la violenza” realizzato dal Comune in collaborazione con il Tavolo Monza Pink Network, per dire NO alla violenza contro le donne.

Il testo raccoglie integralmente le campagne fotografiche e di sensibilizzazione promosse dal Comune su questo tema in occasione degli ultimi 25 novembre #Iovirispetto e La lotta alla Violenza è #Affarenostro, nelle quali numerosi volti riconoscibili della città hanno scelto di “mettere la propria faccia” e le proprie parole a sostegno di questa importante battaglia di civiltà.

Il volume sarà in vendita a partire da domani e sarà disponibile presso i Centri Antiviolenza della città, ai quali sarà destinato il ricavato.

L’ingresso è libero su prenotazione fino ad esaurimento dei posti disponibili: è sufficiente inviare una email a [email protected]

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...