Modena, omicidio tra gli scaffali della biblioteca di Memo

Sabato 7 maggio il Centro educativo del Comune diventa l'ambientazione per un murder party

Modena, un omicidio tra gli scaffali della biblioteca di Memo.

Un efferato omicidio è avvenuto tra le sale della biblioteca di Memo, il centro che fa capo al Settore servizi educativi del Comune di Modena. Tra scaffali, libri di ogni tipo, giochi e materiali, i presenti saranno chiamati a risolverlo diventando investigatori per un giorno.

È quanto avverrà sabato 7 maggio alle 16.30 presso il Multicentro Educativo “Sergio Neri” di via J. Barozzi, a Modena.

In collaborazione con il Comune di Modena, l’associazione Modi insieme alla compagnia teatrale Cicuta, propone il murder party “Una biblioteca da brivido”, un gioco di investigazione in stile Agatha Christie in cui i partecipanti saranno chiamati a scoprire il colpevole interrogando i sospettati interpretati da attori, esaminando indizi e infine provando a smascherare l’assassino.

Il gioco durerà 90 minuti e si svolgerà a squadre di quattro-sei persone, per un massimo di 10 squadre. Le squadre vincitrici saranno premiate con libri gialli acquistati da Modi alla Biblioteca del Gufo, associazione il cui scopo è dare una seconda vita ai libri e finanziare con le attività strumenti e ausili a scopo pediatrico.

Inoltre, durante la mattinata di sabato, alle 10.30, si svolgerà un’edizione speciale del murder party riservata alle scuole a cui potranno partecipare tre classi.

“Una biblioteca di brivido” fa parte degli eventi di avvicinamento a “Play – il festival del gioco” che si terrà a Modena Fiere il 20/21/22 maggio (www.play-modena.it)

Cicuta è una compagnia teatrale specializzata in spettacoli di teatro interattivo che dal 2009 porta in scena con successo “cene con delitto” e murder party, giochi interattivi nel quale il pubblico viene coinvolto a risolvere un delitto per il quale i sospettati sono personaggi interpretati dagli attori. Durante il gioco ogni gruppo diventa una squadra investigativa in competizione con le altre per risolvere il mistero: il tutto avviene permettendo agli ospiti di giocare conoscendo ed esplorando gli ambienti dove viene ospitato il gioco, valorizzando il luogo in cui il murder party viene ambientato.

Al termine, ogni gruppo indica il colpevole, il movente e il modus operandi, così da individuare le squadre che hanno risolto il giallo e premiarle.

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...