Modena, la mostra “Primordi” svela le fake news sul Paleolitico, incontro con le curatrici al Museo Civico

Domenica 13 febbraio alle 17, al Museo Civico, i Flinstones, L’Era glaciale e un quiz divertente per ribaltare i più comuni stereotipi sulle origini della storia dell’uomo

Modena, la mostra “Primordi” svela le fake news sul Paleolitico.

Gli uomini preistorici mangiavano solo carne, combattevano contro i dinosauri per salvare le loro donne ed erano afflitti da una serie ininterrotta di catastrofi naturali. Sono cose che sappiamo tutti. Ma siamo davvero sicuri che la storia, anzi la preistoria, sia andata così?

Lo sveleranno Marta Arzarello e Cristiana Zanasi, curatrici della mostra “Primordi”, nell’incontro “Fake news sul Paleolitico” in programma domenica 13 febbraio, alle 17, al Museo Civico, nell’ambito della rassegna “Primordiali”.

Attraverso film come “I Flinstones”, “L’era glaciale” e “The Croods”, oppure i più raffinati “Primal” e “Alpha”, fumetti come Aventura, ma anche un divertente quiz a cui i partecipanti potranno rispondere attraverso la piattaforma di apprendimento Kahoot.it e che mette in palio un premio “preistorico”, le due relatrici mostreranno come fake news, stereotipi, luoghi comuni e fantasie, siano tuttora presenti nella narrazione della Preistoria, nonostante decenni di ricerche.

La Preistoria è infatti uno dei periodi che più si presta a lasciare ampi spazi all’immaginazione, soprattutto a causa della scarsa conoscenza di questo lunghissimo periodo, ancora oggi considerato una sorta di anticamera della Storia, quella “vera”, legittimata da fonti scritte. La scarsa conoscenza, la connotazione primitivistica, la banalizzazione delle informazioni, una comunicazione sempre più mediaticamente orientata alla notizia aneddotica o alla curiosità hanno fatto proliferare una quantità di stereotipi non paragonabili ad altri periodi storici né ad altre discipline. Arretratezze e chiusure mentali che impediscono di accedere alla scoperta della storia dell’umanità attraverso quella porta formidabile che è costituita dalla Preistoria.

“Primordiali” è la rassegna di appuntamenti che, fino a maggio 2022, accompagnano la mostra “Primordi. La riscoperta della raccolta del Paleolitico francese del Museo civico di Modena” realizzata a cura di Marta Arzarello e Cristiana Zanasi.

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...