Modena, la fase regionale dei campionati italiani di pesi

Il 2 e il 3 aprile la manifestazione a cui partecipano 160 atleti. L’assessora Baracchi: “Modena è sempre più spesso meta di eventi sportivi importanti”

Modena, la fase regionale dei campionati italiani di pesi.

Dopo le tre medaglie olimpiche conquistate la scorsa estate a Tokyo dagli atleti azzurri, la pesistica “sbarca” a Modena con la fase regionale delle qualificazioni dei Campionati italiani assoluti 2022, in programma sabato 2 e domenica 3 aprile alla palestra “Bortolamasi” di via delle Ginestre, nella frazione di San Damaso.

Sono 160 gli atleti iscritti all’appuntamento, “un record per la nostra regione”, come fanno sapere gli organizzatori, a partire dai partecipanti più piccoli della classe 2011 fino agli atleti più maturi delle classi Master, passando anche per gli Universitari, che a partire dalle 8 di entrambe le giornate scenderanno in pedana di gara cercando la miglior prestazione per aggiudicarsi un posto alle finali, appunto, che si terranno in giugno a Milano.

Sottolineando che “è la prima volta che la città ospita una manifestazione di sollevamento pesi di questo livello, peraltro in un fine settimana ricco di eventi sportivi”, l’assessora allo Sport Grazia Baracchi ricorda che “sempre più spesso Modena diventa meta di appuntamenti di spessore nazionale di discipline meno conosciute, ma non per questo meno importanti”.

Mettere a disposizione gli impianti comunali, aggiunge l’assessora, “rientra nella strategia di rendere queste strutture veri e propri poli sportivi e di aggregazione attivi nell’intera giornata: durante la settimana, al mattino, si svolgono le lezioni di educazione fisica delle scuole, mentre nel pomeriggio e alla sera ci sono le società sportive del territorio e si tengono eventi come quello, appunto, del sollevamento pesi”.

La manifestazione pesistica prevista nel week end, intitolata “1° trofeo WL academy” e patrocinata dal Comune di Modena, è organizzata dalla società sportiva Weightlifting academy Modena asd, che parteciperà con nove atleti, tra cui Andrea Rovatti, sei volte vincitore degli Italiani (ultimo titolo nel 2016 all’età di 47 anni), campione europeo e mondiale Master 45 categoria + 105kg nel 2011; e Mattia Gandini, vicecampione italiano nel 2021 nella categoria 55kg.

Nella sua lunga storia, questa società nata nel 1991 (prima come gruppo sportivo all’interno della Polisportiva Sacca, poi dal 2015 come realtà autonoma) grazie all’impegno del fondatore e maestro di pesistica Nunziato Sindoni, ha portato a Modena con i suoi atleti oltre 30 titoli italiani e numerosi podi in competizioni nazionali, oltre a importanti risultati anche in campo internazionale e varie partecipazioni con la Nazionale di Pesistica.

Il pubblico non potrà accedere all’appuntamento, nel rispetto del protocollo della Federazione italiana pesistica che disciplina le restrizioni legate all’emergenza sanitaria, ma sarà possibile seguire online le competizioni connettendosi al canale Instagram del comitato regionale Emilia-Romagna della Fipe (all’indirizzo www.instagram.com/fipe_emiliaromagna).

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...