fbpx
CAMBIA LINGUA

Modena, il 2024 della Tenda inizia tra letteratura, musica e danza

Venerdì 12 gennaio presentazione del romanzo di Vincenzo Scalfari e torneo di poetry slam, sabato 13 live rock dei Blue hours ghosts e domenica 14 incontro sull'hip hop

Modena, il 2024 della tenda inizia tra letteratura, musica e danza

Comincia nel segno della letteratura, della musica e della danza il 2024 della Tenda, dove questa settimana riprende con quattro appuntamenti, dopo la pausa natalizia, la rassegna culturale inserita nell’ambito delle attività proposte dall’assessorato alle Politiche giovanili del Comune di Modena. Le iniziative sono a ingresso gratuito.

Si inizia venerdì 12 gennaio, alle ore 18, con un nuovo incontro della rassegna “Dialogo con l’autore” curata dall’associazione culturale L’Asino che vola: Vincenzo Scalfari, docente di lettere a Modena, intervistato da Salvo Cotrino, presenta il romanzo “A pala e piccone” (Marcos y Marcos, 2023), vita comica e tragica di un innamorato dell’archeologia. A seguire, alle 21, la struttura di viale Monte Kosica ospita la terza tappa del torneo di poetry slam “PoeTenda”, a cura di Mutuo Soccorso Poetico. Si tratta di una gara di poesia performativa in cui i poeti si sfidano a colpi di versi, scritti di proprio pugno: nessuna musica o oggetto scena, solo voce, microfono e pubblico in sala. La manifestazione, al termine del quale viene eletto il campione modenese, è valida per il campionato Lega italiana poetry slam (Lips).

Modena, il 2024 della Tenda inizia tra letteratura, musica e danza

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Spazio alla musica dal vivo sabato 13, alle 21, col live del gruppo metal modenese Blue hours ghosts “Ten years and Haunting | 2013 – 2023”. I Blue hour ghosts festeggiano, infatti, i loro dieci anni di attività con un concerto celebrativo speciale, un viaggio dalle origine della band fino ai nuovi brani pronti per le uscite 2024. In apertura di serata si esibiscono i The Designs, con Billy T Cooper (ex Neronova, Blackage e Jtr Sickert) e Sno Drake (Snovonne e Inner Fear).

La programmazione settimanale si chiude domenica 14 gennaio alle 16 con un nuovo incontro dedicato alla cultura hip hop della serie “Urban call”, la rassegna curata da associazione Ore d’Aria e BlakSoulz; presenti i danzatori Simone Accietto, Ciro “Sairus” Sackie ed Erik “Epiks” Galloni (per partecipare si può scrivere una mail all’indirizzo oredariassociazione@gmail.com).

Il calendario completo di tutte le iniziative e le modalità di prenotazione sono consultabili sui canali social e sul sito web de La Tenda all’indirizzo. Per informazioni: mail latenda@comune.modena.it, telefono 059 2034810.

Modena, il 2024 della Tenda inizia tra letteratura, musica e danza

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×