Modena, i misteri della fusione del bronzo svelati al Parco della Terramara di Montale

Domenica 10 ottobre, dalle 9.30, l'evento dedicato della metallurgia preistorica e laboratorio per realizzare scudi a sbalzo in lamina di rame

Modena, si va alla scoperta delle antichissime tecniche di fusione del bronzo, domenica 10 ottobre, al Parco della Terramara di Montale. Con la guida degli archeologi de Il tre di spade, esperti di metallurgia del bronzo, i visitatori potranno assistere a dimostrazioni di fusione e lavorazione di utensili e armi in metallo, arricchite dalla presentazione delle ricerche più recenti sugli ornamenti che donne e uomini usavano all’epoca delle terramare, in particolare gli spilloni di bronzo, lucenti e simili all’oro.

Il frequente ritrovamento di questi oggetti all’interno delle sepolture suggerisce come venivano indossati e come cambiavano le mode nel tempo, sottolineando differenze fra individui di rango e il resto della comunità, ridefinendo inoltre il ruolo delle donne nelle società dell’età del bronzo europea.

Durante la giornata, al termine delle visite guidate, verranno effettuate prove di archeologia sperimentale di fusione e lavorazione degli spilloni, sia con l’uso di matrici in pietra, che con la tecnica della cera persa.

Pubblicità Online, Guest Post, Banner, Redazionali, Link Building

A tutti i bambini in visita è dedicato, invece, un laboratorio per realizzare armature e scudi decorati con la tecnica dello sbalzo su lamina di rame.

Il parco della Terramara, che sarà visitabile fino all’1 novembre, è aperto tutte le domeniche dalle 9.30 alle 13.30 e dalle 14.30 alle 18.30. Le visite guidate partono ogni 45 minuti (ultimi ingressi alle 11.45 e alle 17.30) e si consiglia di prenotarsi. Per garantire una visita in sicurezza per tutti, è necessario esibire il Green pass, in formato digitale o cartaceo.

Il costo del biglietto intero è di 7 euro; il ridotto (dai 6 ai 13 anni) costa 5 euro; l’ingresso è gratuito fino a 5 anni e dai 65 anni ed è previsto uno sconto del 50 per cento per i possessori della fidelity card del Parco e l’ingresso ridotto se si presenta il biglietto del MuSa-Museo della salumeria.

Per informazioni e prenotazioni si può telefonare al numero 335 8136948 e allo 059 532020, in questo caso chiamando negli orari di apertura; o scrivere al Parco ([email protected]) assicurandosi di ricevere conferma. Scaricando l’App io Prenoto è possibile prenotare la visita online.

I programmi delle iniziative del Parco si trovano anche sul sito (www.parcomontale.it) e sulla pagina Facebook parcomontale.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...