Milano, superdesign show al “Superstudio Più” guarda lontano

Tema generale pensato per dare la linea della prossima edizione di Superdesign Show di Superstudio durante la Design Week 2022

Milano, superdesign show al “Superstudio Più” guarda lontano.

Looking Ahead: questo il tema generale pensato, mesi fa, per dare la linea della prossima edizione di Superdesign Show di Superstudio durante la Design Week 2022. Quasi allontanandoci dalla convinzione dei più: “tornerà tutto come prima” e preveggendo che il futuro andasse davvero riformulato in tutte le sue espressioni, abbiamo invitato designer e aziende interessate al nostro evento ad allinearsi su questo vedere “oltre”.

Per essere in grado di esplorare territori sconosciuti, anticipare necessità e tendenze, tradurre la parola “sostenibilità” – che è il tema comune che lega ogni cosa – in proposte concrete, ridisegnare la nostra vita improvvisamente fattasi più complicata.

L’occasione della Design Week 2022, collocata causa pandemia quest’anno in questa data anomala, resa ora ancora più incerta dalla guerra in Ucraina, rende l’appuntamento col design un momento di ottimismo che punta a ricreare il tessuto sociale commerciale e produttivo in modo positivo.

L’ultimo format di Superdesign, iniziato con l’edizione di settembre 2021, conferma la direzione creativa di Gisella Borioli e l’art direction di Giulio Cappellini, che hanno reso l’evento SUPERDESIGN SHOW imperdibile e prestigioso a partire dalla prima edizione nel 2000 e nei suoi vari capitoli negli anni a seguire.

Il 2022 si presenta dal punto di vista della costruzione dello spazio come un “village” spontaneo, che si sviluppa per aree di interesse con “edifici” e installazioni site specific nei grandi saloni di Superstudio Più, in cui aggirarsi liberamente.

Gli argomenti proposti dagli espositori affrontano tematiche di grande attualità guardando, appunto, lontano. Ne anticipiamo alcuni, sviluppati attraverso mostre individuali o collettive.

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...