MILANO. SULLA MIA PELLE IN PROIEZIONE ALL’ANTEO.

190

Tutto esaurito per la visione collettiva del film sugli ultimi giorni della vita di Stefano Cucchi. Saranno presenti anche Ilaria Cucchi e Fabio Anselmo

A Milano da 2 ottobre 2018 – Giovedì 4 ottobre, alle ore 20, all’Anteo Palazzo del Cinema, verrà proiettato “Sulla mia pelle”, il film che racconta gli ultimi giorni della vita di Stefano Cucchi.  L’intera sala del cinema verrà messa a disposizione per la proiezione – gratuita grazie al contributo di A&I onlus – è già stata tutta prenotata.

L’appuntamento, organizzato dal Festival dei diritti umani in collaborazione con il Comune di Milano e Radio Popolare, sarà preceduto da un dibattito – disponibile in diretta su Radio Popolare e moderato dalla giornalista Barbara Sorrentini e dal direttore del Festival dei Diritti Umani Danilo De Biasio – a cui prenderanno parte il sindaco di Milano Giuseppe Sala, l’assessore alle Politiche Sociali, Salute e Diritti Pierfrancesco Majorino, la presidente della Sottocommissione consiliare carceri Anita Pirovano, e il Garante delle persone private della libertà  Alessandra Naldi.
Saranno presenti anche Ilaria Cucchi, sorella di Stefano, e l’avvocato Fabio Anselmo.

Sulla mia pelle – dichiara l’assessore Majorino – è un film necessario che parla di una pagina terribile e oscura della storia di questo Paese.
Organizzare e partecipare a una visione collettiva ci sembrava utile per confrontarci su un tema difficile come quello delle garanzie che ogni individuo dovrebbe avere davanti a uomini e donne dello Stato. Un grazie sentito va all’Anteo Palazzo del Cinema, a Radio Popolare e al Festival dei Diritti Umani per aver reso possibile questo evento e a Ilaria Cucchi e Fabio Anselmo per la loro presenza”.

Stefano Cucchi è morto da detenuto – aggiunge Danilo De Biasio – come troppo spesso avviene in altre nazioni. La sua famiglia e la società civile si sono mobilitati perché non accada più. Il Festival dei Diritti Umani spera che questo impegno diventi una battaglia di civiltà universale”.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 

Commenti
Loading...