Milano onora il Signor G a teatro

293

Milano onora l’80esimo dalla nascita del grande Giorgio Gaber con Milano per Gaber, la principale iniziativa di livello nazionale organizzata dalla Fondazione e costituisce da sempre il principale punto di riferimento per tutti gli approfondimenti teatrali e culturali legati a vario titolo a Giorgio Gaber e alla sua opera.Il Piccolo Teatro Strehler ospiterà due incontri di altissimo livello con due tra i più acclamati protagonisti della scena musicale italiana: Paolo Conte, venerdì alle ore 19, e Cesare Cremonini, sabato alle ore 15.Paolo Conte dialogherà con Massimo Bernardini raccontando la sua straordinaria avventura artistica che lo ha consacrato come uno dei più importanti protagonisti della scena musicale internazionale.Cesare Cremonini, intervistato da Marinella Venegoni, racconterà per la prima volta al pubblico milanese, il suo rapporto con l’opera di Gaber – Luporini e l’importanza che Giorgio Gaber ha avuto nella sua formazione musicale, culturale e artistica. Ai Piccolo Teatro di Milano, uno degli appuntamenti più attesi della manifestazione promossa dalla Fondazione Gaber sarà rappresentato da “Lo Stallo”, domenica 28 aprile alle 20.30. Un vero e proprio regalo di Sandro Luporini in occasione dell’ottantesimo compleanno del signor G. Si tratta del primo, autentico, spettacolo di teatro-canzone rappresentato dopo la scomparsa di Giorgio Gaber. Scritto interamente da Sandro Luporini, come nella migliore tradizione del “teatro di intervento”, l’opera è una riflessione legata al presente sull’uomo visto nella sua dimensione personale e sociale. Dopo 14 anni di silenzio dalla scomparsa del signor G, Luporini è tornato a scrivere per il teatro canzone, realizzando uno spettacolo che si presenta come un’alternanza di canzoni e monologhi interpretato da David Riondino – che firma anche la regia – e dalla sorella Chiara. Presenti sul palco con loro il gruppo musicale dei Khorakhanè, che ha composto le musiche di otto brani e il polistrumentista Luca Ravagni, già musicista per Giorgio Gaber. La produzione è affidata a DeepSide Music e MPL Communication.“Lo Stallo”, il cui titolo fa riferimento a quella particolare conclusione del gioco degli scacchi in cui la partita non ha vincitori né vinti, immobile, eternamente sospesa, è il racconto di un uomo che si sente incapace di un gesto qualsiasi che possa ridare un senso al mondo e alla vita. David e Chiara Riondino, tra serie riflessioni e momenti comici, ci accompagnano in un viaggio nel nostro presente, nelle nostre nevrosi, negli aspetti più intimi della vita. La dodicesima edizione di Milano per Gaber è prodotta dalla Fondazione Gaber e organizzata con il Piccolo Teatro di Milano, con il sostegno di SIAE – Società Italiana degli Autori ed Editori e in collaborazione con Regione Lombardia e Comune di Milano.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...