fbpx
CAMBIA LINGUA

Milano, Olimpiadi 2026: proseguono senza sosta i lavori per le strutture

A Porta Romana chiuderanno in anticipo di tre mesi

Milano, Olimpiadi 2026: proseguono senza sosta i lavori per le strutture.

Proseguono senza sosta i lavori per la realizzazione degli impianti sportivi e delle strutture che ospiteranno i giochi olimpici invernali di Milano Cortina 2026.

Ieri mattina sopralluogo del Ministro per lo Sport e i Giovani Andrea Abodi insieme al Sindaco di Milano Giuseppe Sala e al Presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana, accompagnati dall’assessora allo Sport Martina Riva e dall’assessore regionale con delega alla Montagna Massimo Sertori.

Nel quartiere Santa Giulia il sindaco Sala e il presidente Fontana hanno constatato l’avvenuta esecuzione delle opere di fondamenta esprimendo apprezzamento e si prevede si concludano nei tempi prestabiliti. Nella prossima primavera sarà visibile il corpo della struttura destinata a ospitare il palazzetto.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Il Primo cittadino di Milano e il Presidente si sono dichiarati molto soddisfatti per il raggiungimento del 90% delle opere programmate a Porta Romana. Sala e Fontana si sono dichiarati particolarmente contenti nel constatare che i lavori si concluderanno con tre mesi di anticipo rispetto a quanto stabilito.

Anche durante la visita ai cantieri in allestimento a Rho-Fiera, dove due capannoni ospiteranno le gare di pattinaggio veloce, la situazione è stata definita confortante.

Insieme al Ministro Abodi, il sindaco Sala e il Presidente Fontana hanno sottolineato come l’alto livello di collaborazione tra le istituzioni e con il determinante contributo dei privati sia la soluzione più efficace e strategica per arrivare al grande traguardo delle Olimpiadi Milano-Cortina 2026.

53428673718_3fc5ee1f9a_o

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×