Milano, Miss Italia 2019 Carolina Stramare ospite in Regione Lombardia dal Presidente Attilio Fontana

458

Lunedì 14 ottobre 2019 Carolina Stramare, Miss Italia 2019 è stata ospite presso la regione Lombardia.

Il titolo di Miss Italia mancava in Lombardia da ben 29 anni.

La bellissima Carolina Stramare, Miss Italia 2019, ventenne di Vigevano (PV) è stata accolta al trentacinquesimo piano di Palazzo Lombardia dal Presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana

Carolina  “spigliata e con le idee molto chiare”, ha avuto l’augurio di ‘buona fortuna’ per tutti i suoi programmi futuri dal Presidente Fontana, chiedendole di tenere sempre alti i colori della nostra regione.

Uno dei propositi più importanti di Carolina, infatti, è quello di onorare la regione Lombardia e il ruolo affidatole con la corona.

Per l’occasione la nostra Miss Italia 2019 è stata accompagnata dall’assessore regionale alla Moda e Turismo e campionessa di sci, Lara Magoni.

Al termine dell’incontro, l’assessore Magoni ha ‘intervistato’ Carolina che, in occasione del mese della prevenzione per le malattie oncologiche delle donne, ha lanciato un appello ‘in rosa’ affinché le donne si avvicinino alla prevenzione aderendo alle numerose campagne che la regione, e più in generale il sistema sanitario lombardo, offrono.

Molti gli impegni istituzionali e le ospitate televisive che Carolina ha affrontato e affronterà ancora. “Lei non finisce di stupire, affronta le infinite giornate di impegni e la stanchezza con il sorriso, e mi rende fiera” dice l’agente Regionale Alessandra Riva, che l’ha accompagnata lunedì a Palazzo Lombardia.

Nel frattempo riaprono le selezioni di Miss Italia Lombardia: Alessandra Riva agente regionale del concorso fa un augurio a tutte le nuove iscritte “vincere sarà difficile, ma non impossibile!”.

Articolo a cura del direttore Lorenzo Chiaro

Milano, Miss Italia 2019 Carolina Stramare ospite in Regione Lombardia dal Presidente Attilio Fontana
Lara MAgoni, Attilio Fontana, Carolina Stramare, Alessandra Riva

LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...