Milano, la mostra “Maria Mulas per Milano” al PAC a supporto del mondo della Cultura

La raccolta fondi avverrà tramite un'asta i cui proventi sono destinati al Fondo di Mutuo Soccorso

Milano, è “Maria Mulas per Milano” il titolo della mostra e dell’asta benefica a favore del mondo della cultura che si svolgeranno al PAC dal 29 settembre al 1° ottobre, promossa da Comune di Milano-Cultura e Sotheby’s.

Maria Mulas, artista italiana e sorella del celebre Ugo scomparso nel 1973, ha infatti deciso di donare al Comune 60 opere fotografiche originali, ingrandimenti già montati da vendere attraverso un’asta online. I proventi saranno destinati al Fondo di Mutuo Soccorso del Comune di Milano per sostenere la ripresa delle attività culturali in città.

Nato nel marzo 2020 su iniziativa del Comune di Milano per sostenere le categorie messe in gravi difficoltà nell’emergenza Covid-19 e, successivamente, per sostenere la ripresa delle attività cittadine, il Fondo di Mutuo Soccorso ha già visto l’erogazione a operatori e soggetti in ambito culturale per 2 milioni di euro ed è sempre aperto a ulteriori contributi da parte di privati e imprese.

Pubblicità Online, Guest Post, Banner, Redazionali, Link Building

L’asta sarà anticipata da una mostra ospitata nelle sale del PAC a partire da mercoledì 29 settembre, dove si potrà ammirare una selezione della sua opera fotografica: ritratti di personaggi come Gillo Dorfles, Lea Vergine, Lucio Amelio, Keith Haring, Pistoletto, Christo, insieme ad altre figure di rilievo nel mondo dell’arte. In mostra anche sorprendenti astrazioni architettoniche, da New York a Milano e Venezia.

L’esposizione è curata da Patrizia Zappa Mulas, Giuseppe Melzi, Manuela Rosenthal, Antonella Scaramuzzino.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...