MILANO: IN RIPA DI PORTA TICINESE ARRIVA LA MOSTRA PERSONALE DI IVAN CATTANEO

459

Milano, 29 gennaio 2019 – Inaugura a Milano la mostra personale di Ivan Cattaneo, il  poliedrico artista che dal 30 gennaio all’8 febbraio espone presso l’Arcadia Art Gallery di Ripa di Porta Ticinese 61, la mostra “VISI DI/VISI – Io faccio facce”.

Parlare di Ivan Cattaneo come cantante sarebbe scontato, mentre parlare del Cattaneo artista della pittura è sicuramente più interessante, come lui stesso svela: “Ricompongo, a modo mio, l’universo-viso, attraverso lo scrutare il volto umano, come paesaggio più strabiliante e intercambiabile”, descrive così le opere presentate all’interno della mostra “VISI DI/VISI – Io Faccio Facce” presso Arcadia Art Gallery fino al prossimo 8 febbraio.

La mostra è curata dal Professor Giorgio Gregorio Grasso, storico e critico d’arte, e curatore di importanti esposizioni internazionali: “mi sono sempre chiesto che cosa, nella moltitudine d’opere prescelte per ogni rassegna, avrebbe potuto suscitare in me una temporanea sospensione dal giudizio critico stesso, come anche un’astensione totale da quei canoni ormai arbitrari pur tuttavia imprescindibili di selezione, radicati nell’estetica; mi sono chiesto che cosa, dunque, in un quadro, avrebbe potuto raccontare a me, a voi, nel silenzio d’un istante, di un’Arte senza nome né Paese, universale perché intima e quindi ancestrale, di rilevanza profonda e corale, al di sopra delle parole, senza una definizione.” 

“Una risposta l’ho colta attraverso i lavori ibridi di Ivan Cattaneo: entro le proporzioni armoniche e classiche di ogni sua Opera, infatti, l’integrità – e coralità – è data dalla scissione delle parti: ognuna di esse, in quanto frammento fotografico o digitale, lessicale o cromatico, tecno-poetico, esistenziale, è il monito e l’unità di misura di una perfezione che è tale soltanto quando coincide con l’umana verità. Sono per lo più volti, maschere tribali, ibridi perduti fra un tempo e l’altro o tra una forma e l’altra, ad essere conformati: non importa all’artista delineare come e chi siano, importa che siano veri, che stiano vivendo, che cerchino i nostri occhi per sopravvivere alla solitudine interminabile che pure li tiene vivi, ancorati a loro stessi.”

INFO:

“VISI DI/VISI – Io Faccio Facce”

A cura di Giorgio Gregorio Grasso

dal 30 gennaio all’8 febbraio 2019

Arcadia Art Gallery, Ripa di Porta Ticinese 61 – Milano

Vernissage: 30 gennaio ore 18.30

Articolo di Settimio Martire


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...