MILANO. GRANDE RITORNO DI AVRIL LAVIGNE

230

Milano, a seguito della grandissima richiesta, è stata aggiunta una nuova data italiana per il concerto “grande ritorno” dell’anno: Avril Lavigne.
La data è quella del 15 marzo 2020 Milano, presso Lorenzini District.

C’è già uno straordinario successo per l’unica data italiana di Avril Lavigne che aprirà il suo tour europeo a Milano, il prossimo 16 marzo. Il concerto era previsto al Fabrique ma è andato esaurito in pochi minuti e per questo motivo sarà spostato al Lorenzini District.

Il tour prenderà ufficialmente il via dall’Italia. La leg europea comprenderà oltre 11 date con show ad Amsterdam, Parigi, Berlino e Manchester (ultima tappa il 2 aprile). Dopo l’Europa, la superstar, nominata 8 volte ai Grammy Awards, proseguirà con una nuova serie di concerti in Cina, Giappone e nel Sud-Est Asiatico, toccando città come Shanghai, Tokyo e Bangkok. “Mi sono divertita tantissimo durante il tour negli Stati Uniti! Non posso credere che sia già finito! Vedere i volti dei miei fan ogni sera e sentire la loro energia era ciò di cui avevo davvero bisogno. Mi mancava salire sul palco e cantare con il mio pubblico. Tutto ciò mi ha dato una gioia inimmaginabile per cui sono felicissima di annunciare che porterò l’”Head Above Water Tour” in giro per il mondo il prossimo anno in Europa, Giappone, Cina e Sud-Est Asiatico” – ha raccontato Avril Lavigne.
La superstar mondiale ha appena terminato la leg nordamericana del suo tour che comprendeva 15 concerti, acclamatissimi da pubblico e critica e arrivati dopo una pausa di 5 anni dalle scene. Durante l’“Head Above Water Tour”, partito lo scorso 14 settembre, Avril, oltre alle sue più celeberrime hit, ha presentato anche i brani contenuti nel suo ultimo disco (il sesto della sua carriera), Head Above Water. L’album, che ha debuttato in testa alle classifiche mondiali, è uscito il 15 febbraio 2019.

Avril Ramona Lavigne nasce il 27 Settembre 1984 a Belleville (Ontario, Canada).
A 16 anni si trasferisce a New York assieme al fratello, ma poi torna a vivere a Toronto. Impara a suonare la chitarra da autodidatta e la prima canzone che canta in pubblico, a 10 anni, è “Near the heart of God,” in chiesa, durante un concerto di Natale. A 14 anni vince un concorso alla radio grazie al quale le permettono di duettare con Shania Twain. Nel 2002, a 17 anni, debutta con LET GO: quasi 15 milioni di album venduti e 8 nomination ai Grammy Awards. Segue un lungo e fortunato tour mondiale e a distanza di nemmeno due anni, nella primavera del 2004, è la volta di UNDER MY SKIN, composto con l’aiuto della cantautrice canadese Chantal Kreviazuk.

Dopo aver debuttato come attrice, e dopo essersi sposata, Avril torna sulle scene musicali nel 2007 con THE BEST DAMN THING, il suo terzo album di studio. “Girlfriend” – il primo singolo dell’artista a piazzarsi al primo posto nella classifica di Billboard – è oggetto di una controversia con il gruppo The Rubinoos: sostengono infatti che la canzone sia un plagio di “I wanna be your boyfriend”, un loro lavoro del 1979. Nonostante ciò l’album vende più di quattro milioni di copie e anche i successivi singoli “When you’re gone” e “Hot” si rivelano un grande successo. Dopo quattro anni esce il nuovo capitolo discografico: GOODBYE LULLABY, lavoro intimistico della cantante, che collabora per cinque brani anche con l’ex marito Dereck Whibley dei Sum 41.

 


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...