MILANO. GIORGIO DE CHIRICO A PALAZZO REALE

293

Il pittore più celebrato e contraddittorio del XX secolo arriva a Milano al Palazzo Reale dal 25 settembre 2019 al 19 gennaio 2020, dopo cinquant’anni dall’ultima esposizione privata sull’artista.
Radicale e ironico, la mostra De Chirico è l’occasione per scoprire la straordinaria originalità di colui che gettò le basi del Surrealismo e sconvolse la storia della pittura con l’invenzione della Metafisica.

Curata da Luca Massimo Barbero e promossa dal Comune di Milano – Cultura, da Palazzo Reale, da Marsilio e da Electa, la mostra esporrà un nutrito corpus di opere provenienti dai principali musei nazionali (tra cui la Pinacoteca di Brera, il Museo del 900 di Milano, la Galleria Nazionale di Arte Moderna e Contemporanea di Roma) e internazionali (il Metropolitan Museum di New York, la Tate Modern di Londra, il Pushkin Museum di Mosca, The Menil Collection di Houston) acconta un percorso espositivo fatto di confronti inediti e accostamenti irripetibili che svelano il fantasmico mondo di una delle più complesse figure artistiche del XX secolo.
L’esposizione offre la chiave d’accesso a una pittura ermetica che affonda le sue radici nella Grecia dell’infanzia, matura nella Parigi delle avanguardie, dà vita alla Metafisica che strega i surrealisti e conquista Andy Warhol e, infine, getta scompiglio con le sue irriverenti quanto ironiche rivisitazioni del Barocco.
Suddivisa in otto sale, l’esposizione procede per temi pensati secondo accostamenti inediti e confronti originali come in una catena di reazioni visive che, come scriveva de Chirico nel 1918, rincorrono “il demone in ogni cosa […] l’occhio in ogni cosa [perché] Siamo esploratori pronti per altre partenze”.

ORARI:
Lunedì: 14.30-19.30
Martedì, mercoledì,venerdì, domenica: 9.30-19.30
Giovedì e sabato: 9.30-22.30
La biglietteria chiude un’ora prima
BIGLIETTI: 
Intero:€ 14
Ridotto:€ 12
Ridotto speciale:€ 6,00
Abbonamenti musei Lombardia e Soci Orticola: € 10
Promo famiglia: adulto €10, ragazzi €6

http://www.dechiricomilano.it/

 


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...