Milano, festival di Paolo Ruffini nel giardino del Ramada Plaza

Il giardino del Ramada Plaza Milano, hotel 4 stelle di Milano, diventa un teatro all’aperto con  il Ramada Summer Festival ideato e diretto dall’attore e regista italiano Paolo Ruffini. Il festival parte il 15 luglio e fino al 19 agosto propone oltre un mese di programmazione tra spettacoli teatrali e concerti con ospiti d’eccezione che terranno compagnia ai cittadini milanesi (e non solo) per tutta l’estate.  Il grande giardino con piscina dell’hotel milanese si trasformerà in un teatro a cielo aperto, dove assistere agli spettacoli in programma, gustando un delizioso aperitivo in formato pic-nic comodamente seduti sul prato oppure una gustosa cena in uno dei suggestivi balconi delle camere e degli appartamenti dell’hotel che si affacciano sul verde trasformate per l’occasioni in veri e propri palchi. Sempre nel pieno rispetto delle norme sul distanziamento sociale e della sicurezza igienico-sanitaria. Il sipario si apre mercoledì 15 luglio alle 20 con lo spettacolo intitolato “Sono solo, con te” portato in scena da Paolo Ruffini insieme a Claudia Campolongo, pronti a unire musica, parole e poesia per rendere omaggio al grande Giorgio Gaber, artista straordinario che ha segnato la storia del panorama culturale italiano. Appuntamento con la comicità, invece, per il mercoledì successivo, il 22 luglio sempre alle ore 20.00, momento nel quale il protagonista sarà Omar Fantini, comicoitaliano di Colorado Cafè con il suo spettacolo dal titolo “Ciclisti, vegani e altre piaghe!”. Uno show in stile stand-up comedy pungente ed attuale in cui il comico passa in rassegna quelle che ritiene essere vere e proprie “piaghe dei nostri giorni” e che riesce a divertire anche chi non si trova d’accordo con le sue posizioni. “Il nuovo panorama in cui ci troviamo ad operare ci pone difronte a riflessioni inedite sullo spazio alberghiero, in termini di qualità e quantità, di flessibilità nell’uso e di salubrità” spiegaCristina Paini, CEO e Founder di LHM, la società di management alberghiero che gestisce il Ramada Plaza Milano.“Per poternavigare questo momento di estrema difficoltà diventa essenziale per gli hotel saper accogliere i propri ospiti interpretando le loro esigenze, anche per quanto riguarda i nuovi modi di vivere la socialità. Occorre, quindi, ripensare con un certo grado di flessibilità la propria offerta e, di conseguenza, anche i propri spazi. La scelta di ripartire valorizzando il mondo dell’arte e dello spettacolo, altro settore duramente colpito dall’emergenza COVID-19 così come quello dell’hôtellerie, non è casuale. Il mondo della cultura, dell’arte e dello spettacolo è stato ed è ancora duramente penalizzato  quindi unendo le forze e lavorando in sinergia nella speranza di un rilancio dell’immenso patrimonio artistico e culturale –di cui l’intrattenimento è una delle colonne portanti -e dell’industria turistica del nostro Paese”. “Il Ramada Summer Festival rappresenta una duplice occasione: scoprire un giardino che per me è tra i più belli di Milano, e introdurre un modello virtuoso per fare intrattenimento, rispettando le normative dai decreti post Covid” racconta Paolo Ruffini. “Gli spettacoli, infatti, potranno essere fruiti dai terrazzi delle camere e anche in giardino, allestito come fosse un’arena naturale, rispettando il distanziamento e permettendo al pubblico di divertirsi in tranquillità e sicurezza.Trovo sia un’idea geniale che potrebbe costituire un format adatto ad essere replicato. La programmazione che abbiamo costruito è stata ispirata proprio dalla caratteristica degli hotel: come questi rappresentano un crocevia di lingue e culture, così il calendario degli eventi del Ramada Summer Festival sarà una contaminazione di generi e stili diversi di spettacolo, dalla musica alla comicità, per andare incontro a tutti i gusti”. Info www.ramadaplazamilano.it


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...