“Milano è Memoria”: la città ricorda la strage di Piazza Fontana con tre giorni di iniziative

Milano, sarà la cerimonia di commemorazione, con la posa delle corone, che avrà luogo alla presenza del sindaco Giuseppe Sala, domenica 12 dicembre alle ore 16.37, davanti alla sede della ex Banca Nazionale dell’Agricoltura, il fulcro delle iniziative organizzate nell’ambito di ‘Milano è Memoria’ per commemorare il 52° anniversario della strage di piazza Fontana. Tre giorni di incontri ed eventi per tenere viva la memoria di una strage che ha segnato e segna ancora la storia della città.

"Milano è Memoria": la città ricorda la strage di Piazza Fontana con tre giorni di iniziative

La tradizionale cerimonia del 12 dicembre sarà preceduta da una serie di eventi.

Pubblicità Online, Guest Post, Banner, Redazionali, Link Building

A Casa della Memoria, sabato 11 dicembre, alle ore 11,30, si terrà la presentazione della sesta edizione di ‘Cantierememoria – Per ritrovare la nostra umanità’ e della mostra ‘Troppo umano disumano umano’ (calendario completo su www.cantierememoria.it). Mentre alle ore 16, presso la Fondazione Perini, in via Aldini 72, sarà presentato il libro “Piazza Fontana. Per chi non c’era”, alla presenza dell’autore, il giornalista Mario Consani, che risponderà alle domande del pubblico (prenotazione obbligatoria scrivendo a  [email protected]).

Domenica 12 dicembre alle ore 18, al Museo del Novecento, in piazza Duomo 8, si svolgerà la performance ‘chi è Stato?’, tableau vivant in memoria delle vittime della “Strategia della tensione” ideata dall’artista Ferruccio Ascari e prodotta dal Comitato “Non Dimenticarmi”, costituitosi in occasione del cinquantenario della strage di piazza Fontana. (Prenotazione posti mail a [email protected], in diretta sui canali social del Museo del Novecento). Sempre domenica, alle ore 18,30, presso la Casa della Memoria di via Confalonieri 14, avrà luogo il Concerto “Quando la città brucia” per pianoforte a quattro mani di Antonella Moretti e Mauro Ravelli, in omaggio alle vittime della bomba di Piazza Fontana.

Si esibiranno invece al Conservatorio di Milano, in via Conservatorio 12, alle ore 21, Silvia Borghese al violino, Alessandro Mauriello al violoncello e Vittorio Maggioli al pianoforte, in un concerto dedicato all’anniversario della strage. (prenotazione su [email protected])

In ricordo, in particolare, della diciottesima vittima della strage, sarà proiettato venerdì 17 dicembre, alle ore 18, presso la Casa della Memoria di via Confalonieri 14, il film di Claudia Cipriani e realizzato in collaborazione con il Comune: “PINO – Vita accidentale di un anarchico”, con la partecipazione di Claudia e Silvia Pinelli, di Paolo Silva (Associazione Familiari delle Vittime della strage di Piazza Fontana) e l’organizzazione di ANPI Niguarda (ingresso libero fino ad esaurimento posti).


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...