MILANO. DIVERTIMENTO E SPORT ALL’IDROSCALO.

355

All’Idroscalo di Milano si scatena Inferno. La corsa a ostacoli italiana più partecipata arriva all’Idroscalo

 

Il 5 e 6 maggio divertimento per gli amanti delle sfide. Inferno Kids sosterrà la Fondazione Onlus Niccolò Galli, con la partecipazione dell’ex portiere Giovanni Galli e di volti noti dello sport e dello spettacolo.
Le porte di Inferno sono aperte davvero a tutti iscrivendosi su www.infernorun.it

 

Per la sua quinta edizione Inferno, la corsa a ostacoli italiana più diabolica e partecipata con oltre 5 mila presenze solo nel 2017, varca i confini toscani per infiammare con Inferno City, il 5 e 6 maggio, l’Idroscalo di Milano a Segrate, tempio dello sport outdoor.

 

Divertimento assicurato grazie a un percorso tutto da scoprire: un mix tra natura, acqua e ostacoli, naturali e artificiali, dai nomi infernali (Lucifero, Giuda Iscariota, Malebolge, Conte Ugolino e Cocito), con cui potranno confrontarsi gli atleti competitivi ma anche i sempre più numerosi appassionati, mettendo alla prova forza, resistenza, velocità, equilibrio, agilità e brachiazione. Oltre a muri di differenti altezze e inclinazioni da scavalcare, ad esempio, lungo il tracciato si dovranno trasportare o trascinare pesi, percorrere assi di equilibrio, superare tratti in acqua e ostacoli in sospensione appendendosi a corde, bastoni, reti o pioli.

Una disciplina sportiva emergente che solo nel 2017 ha coinvolto in tutta Italia oltre 41 mila appassionati e che proprio all’Idroscalo vedrà mettersi alla prova anche volti noti dello sport, come gli ex calciatori Paolo Di Canio e Cristian Chivu, che parteciperà con tutta la famiglia, e dello spettacolo, come la conduttrice Federica Torti e la showgirl Ludovica Frasca. Fedelissime a Inferno anche Rocio Rodriguez, moglie del calciatore dell’Inter Borja Valero, e Carolina Alluralde, moglie del calciatore del Trabzonspor Jose Sosa.

Inferno City è tappa del Campionato Italiano OCR con la Standard Course (9 km e 30 ostacoli), qualificante nella categoria competitiva ai Campionati Europei e Mondiali OCR, in programma sabato 5 maggio. Confermata domenica 6 maggio anche la Short Course (3 km e 20 ostacoli), aperta per la prima volta in Italia da Inferno nel 2017 ai minori dai 13 ai 17 anni, che potranno nuovamente gareggiare per conquistare l’accesso ai Mondiali.

 


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 

Commenti
Loading...