MILANO DALLA PARTE DELLE DONNE: TUTTE LE INIZIATIVE IN PROGRAMMA L’8 MARZO

252

Milano, 7 marzo 2019. In occasione dell’ 8 Marzo – Giornata Internazionale della Donna diverse sono le iniziative che Milano mette in campo per sensibilizzare i cittadini sul rispetto per le donne, la parità di genere e il rifiuto della violenza.

Il Comune di Milano ha in programma una serie di iniziative legate alla festa della donna, prima su tutte “Milano per le donne” #paritadigenere,  la campagna “Mettiamoci la Faccia!” alla sua terza edizione che vede protagonisti gli uomini (quest’anno coinvolge come testimonial Diego Abatantuono, Enzo Iacchetti ed Enrico Bertolino).

Il progetto Be.st: Beyond Stereotype, è un modello per le scuole primarie che, per la prima volta, ingaggia tutta la scuola con lo scopo di individuare e modificare i comportamenti stereotipati, spesso difficili da individuare. Partire dalle bambine e dai bambini per modificare la mentalità di ‘dis-parità’ di genere è il modo migliore per occuparsi delle donne”.

Tutti gli eventi della giornata dell’8 Marzo 2019

Le associazioni sindacali CGIL, CISL e UIL presentano l’incontro a Palazzo Marino: In genere stereotipi

8 marzo 2019 – dalle 10 alle 13 – Palazzo Marino (Sala Alessi) – piazza della Scala, 2 – Milano

Il tradizionale appuntamento dei sindacati per la giornata dell’8 marzo, che quest’anno prevede nelle conclusioni la presenza del Sindaco Giuseppe Sala, si caratterizza per una riflessione sugli stereotipi di genere. L’iniziativa è infatti contrassegnata dalla presenza di esperti provenienti da esperienze differenti, grazie ai quali le ricadute che i pregiudizi comportano per la condizione delle donne nel mondo del lavoro potranno essere illustrati sotto diversi punti di vista.

Introduce: Alessandra Poma – Cisl Milano metropoli,

Relatore: Melissa Oliviero – segretaria Cgil Milano.

Intervengono:

  • Milena Piscozzo, dirigente scolastico dell’Istituto comprensivo “Riccardo Massa”,
  • Luisa Rosti, docente Economia di genere dell’Università di Pavia,
  • Patrizia Fabbricatore, VP Human  Resources and Internal Communication di Astrazeneca,
  • Debora Gatti, Diversity Manager Unicredit.

Coordina: Clara Lazzarini – segretaria Uil – Milano e Lombardia,

Conclude: Giuseppe Sala, Sindaco di Milano.

Monologo sugli stereotipi di genere dell’attrice Elisabetta Vergani di  Farneto Teatro.

Raccontaci una storia – Storie di donne milanesi raccontate in piazza

Milano – 8 marzo 2019 – dalle 15 alle 17 – piazza San Fedele – Milano.

A Milano l’8 marzo 2019 – in occasione della “Giornata internazionale della Donna” – in piazza San Fedele, con “Milano è memoria” raccontiamo storie di donne milanesi importanti per la nostra città.

Interverranno:

  • Diana De Marchi – presidente della Commissione consiliare per le Pari opportunità;
  • Maria Eugenia D’Aquino – PACTA.dei Teatri;
  • Luca Rodella – Civica scuola di teatro “Paolo Grassi”;
  • Valeria Palumbo – giornalista e storica delle donne;
  • Patrizia Zelioli – autrice di testi sulle donne.

Conferenza su politiche di genere, violenza e centri di sostegno

8 marzo 2019 – alle 17.45 – “SeiCentro” – via Savona, 99

Nella “Giornata internazionale della donna”, nello spazio “SeiCentro” del Municipio 6 si terrà una “Conferenza su politiche di genere, violenza e centri di sostegno”, con lo scopo di informare le donne per aiutarle a raggiugere, qualora avessero bisogno, i centri di accoglienza.

Intervengono:

  • Rita Barbieri, assessora al Welfare e alle Politiche di genere del Municipio 6,
  • Jasmine Irani, autrice del libro “L’abbraccio della signora Sole”,
  • Stefania Bartoccetti, fondatrice di “Telefono Donna”,
  • Daria Colombo, delegata del Sindaco per le Pari opportunità di genere.

Ingresso libero.

Eppure sono lieve (in programma dal 2 all’11 marzo 2019) – Poesia in mostra e buffet

8 marzo 2019 – dalle 18 Spazio ex Fornace – Alzaia Naviglio Pavese, 16 – Milano. 

Sempre il Municipio 6 presenta: Eppure sono lieve: romanzo testimonianza contro la violenza psicologica sulle donne.

Musica e letture al Gratosoglio

8 marzo 2019 – dalle 18 alle 21.30 – Casa delle associazioni – via Saponaro, 20.

Organizzato da “Libri on the road“, insieme a “Fare assieme” e al Municipio 5 “Un quartiere per amico” è un momento conviviale con musica, canti e letture, organizzato in occasione della “Giornata internazionale della Donna”.

Partecipa: Diana de Marchi, presidente della Commissione consiliare alle  Pari opportunità.

Info: asfareassieme@libero.it – www.fareassiemeaps.it – tel. 3381808338.

Ingresso libero.

Il Centro Milano Donna di via Consolini inaugura il Book crossing coner

Dall’8 marzo 2019 – Centro Milano Donna – via Consolini, 4 – Milano (M1 Leonardo).

In occasione della “Giornata internazionale della donna”, verrà inaugurato il Book crossing corner, all’interno del Centro Milano Donna del Municipio 8.

Sarà un luogo di scambio di libri e di consigli letterari al femminile.

I testi che andranno a comporre la biblioteca saranno romanzi e saggi incentrati su tematiche legate al mondo femminile, dalla maternità all’educazione dei bambini, dalla gestione delle relazioni familiari, alla parità di genere, al ruolo femminile nella politica e nel lavoro. 

Tra i titoli proposti:

  • Muriel Barbery “L’eleganza del riccio”
  • Isabel Allende “Ines dell’anima mia”
  • Natalia Ginzburg “Sagittario”
  • Joanne Harris “La spiaggia rubata”

Dal lunedì al venerdì dalle 14.30 alle 18.30.

Info: 3454401360  – cmd8@piccoloprincipeonlus.org – https://www.piccoloprincipeonlus.org/centro-milano-donna/

Krav Maga: una lezione gratuita di difesa personale

8 marzo 2019 – alle 19 – via Muggiano, 14 – Milano

In occasione della “Giornata internazionale della donna”, il Municipio 7 offre alle donne una lezione gratuita di autodifesa basata sulle tecniche del Krav Maga, l’arte marziale  di origine ebraica  (Krav Maga in ebraico significa “combattimento con contatto”) nata nell’Europa centro-orientale durante la prima metà del XX secolo.

La lezione è tenuta nella palestra “La Fenice Gate Sport” dagli istruttori della scuola Elite Krav Maga di Milano. Info e prenotazione: 0249679424 – gatesport.lafenice@gmail.com


Le allieve di “Mamme a scuola” organizzano una festa per le donne

8 marzo 2019 – dalle 10 alle 12 – via Varesina, 66/7 – Milano.

La ONLUS “Mamme a scuola”, da anni svolge in città un lavoro prezioso per l’integrazione attraverso i corsi di italiano gratuiti per le donne straniere. E sono proprio le signore che hanno frequentato i corsi, e ormai parlano bene l’italiano, a gestire l’iniziativa pensata per l’8 marzo 2019 per festeggiare la “Giornata internazionale della donna”, nello spazio di via Varesina.

“Si tratta di una mattinata di festa per le donne del  quartiere per incontrarsi, conoscersi, condividere un caffè o un tè particolare, partecipare con i bambini ai laboratori per costruire mascherine e fiori di carta” – dice Elisabetta Isola, coordinatrice dello spazio Varesina 66/7. -“Io sarò presente ma sono le ex allieve, oggi impegnate nella gestione del centro, a organizzare e a gestire l’iniziativa, a ricevere le altre donne del quartiere e a coinvolgere nel progetto chi ancora non ci conosce”. Ingresso libero.

Ri-belle. Autoritratti di donne coraggiose

Dall’8 al 31 marzo 2019 – dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 20 – Sorgenia – via Algardi, 4 – Milano (M 1 Lotto – M5 Portello).

Una serie di autoritratti realizzati da donne emerse da situazioni di maltrattamento e violenza.

Le opere, realizzate attraverso la tecnica del collage, riflettono i ricordi delle donne, le loro paure, ma anche le loro speranze e desideri

La collettiva è stata realizzata anche con l’ausilio delle operatrici della associazione e con il coordinamento dell’artista Elisabetta Reicher, in collaborazione con l’agenzia TamTam e il patrocinio dell’Ordine dei Giornalisti. L’esposizione si compone di 21 opere: 15 di donne seguite dalla cooperativa sociale “La Grande Casa Scs” onlus, cinque di operatrici e una della stessa Reicher.

Voci al femminile

8 marzo  – ore 11.30 – Civica Scuola Interpreti e Traduttori Altiero Spinelli di via Carchidio 2.

Alle 11.30, alla Civica Scuola Interpreti e Traduttori Altiero Spinelli di via Carchidio 2, si terrà un doppio incontro dal titolo “Voci al femminile”.

Nella prima parte le traduttrici Renata Colorni, Laura Frausin Guarino e Leonella Prato Caruso, in una conversazione con la direttrice della Scuola Fabrizia Parini, racconteranno la loro esperienza professionale, formativa e personale. Nella seconda parte Jean-Yves Bassole, direttore dell’ITIRI, l’istituto dedicato alla traduzione, interpretazione e relazioni istituzionali dell’Università di Strasburgo, terrà un seminario su un’antica usanza delle donne di Cipro: Femmes et cultes à Chypre. Il seminario in lingua francese sarà tradotto in simultanea dagli studenti della Scuola.

Milano per le donne: “Immagine donna”

Dall’8 al 10 marzo 2019 – Musei cittadini – Milano.

Tra le iniziative più significative del palinsesto in occasione della “Giornata internazionale della Donna”, il Comune di Milano realizza un percorso per scoprire i capolavori legati a figure  e temi femminili, all’intero di 12 musei cittadini:

  1. Museo del Novecento – piazza del Duomo, 8
  2. Acquario Civico – viale Gadio, 2 
  3. Casa Museo Boschi Di Stefano – via Giorgio Jan, 15 
  4. Casa della Memoria – via Confalonieri, 14 
  5. Musei del Castello Sforzesco – piazza Castello
  6. GAM – Gallera d’Arte Moderna – via Palestro, 16
  7. Palazzo Morando – Costume Moda Immagine – via Sant’Andrea, 6
  8. Museo Civico di Storia Naturale – corso Venezia, 55
  9. Museo del Risorgimento – via Borgonuovo, 23
  10. Studio Museo Francesco Messina – via S. Sisto, 6
  11. Civico Museo Archeologico – corso Magenta, 15
  12. MUDEC – Museo delle Culture – via Tortona, 56

L’iniziativa prevede che dall’8 al 10 marzo 2019 le donne possano acquistare un biglietto cumulativo al prezzo ridotto di Euro 8,00. Ogni biglietto, valido tre giorni dalla prima data di utilizzo per tutti i musei del Comune di Milano, è acquistabile presso le biglietterie dei seguenti musei: Museo del Novecento, Musei del Castello Sforzesco, Museo di Storia Naturale, Museo Archeologico, Galleria d’Arte Moderna e Acquario Civico.

La visita comprende anche i seguenti musei, con ingresso gratuito:

  • Museo delle Culture (MUDEC),
  • Museo del Risorgimento,
  • Palazzo Morando (Costume, Moda, Immagine),
  • Casa Museo Boschi Di Stefano,
  • Studio Museo Francesco Messina,
  • Casa della Memoria.

“La violenza è solo il sintomo più grave di una malattia che mette donne e uomini su piani differenti. Uomini e donne sono certamente diversi, ma è compito della politica far sì che queste differenze non si trasformino in diseguaglianze e bisogna partire dalla cultura – dichiara Daria Colombo, delegata del Sindaco alle Pari Opportunità.

Per dare il proprio contributo alla giornata, si può aderire alla campagna “Mettiamoci la faccia!” lanciata dal Comune di Milano, cambiando la propria cornice della foto profilo di Facebook e Twitter al seguente link: https://www.isupportcause.com/campaign/parit%C3%A0digenere-8-marzo

Tutti i dettagli delle iniziative di venerdì 8 e degli altri eventi previsti per l’intero mese di marzo sono disponibili sulla pagina dedicata del Comune di Milano: https://www.comune.milano.it/wps/portal/ist/st/8_marzo_Eventi_in_citta/Eventi2019/8_marzo_immagine_donna

Articolo di Settimio Martire


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 

Commenti
Loading...