fbpx

Milano: dal Forum del cibo i 50 consigli per un’alimentazione sana e sostenibile

Il vademecum è proposto dal Comune di Milano nell'ambito di Food Policy.

Milano: dal Forum del cibo i 50 consigli per un’alimentazione sana e sostenibile.

Cibo, salute e rispetto dell’ambiente: durante il Forum del Cibo il Comune di Milano, con la supervisione di ATS Milano Città Metropolitana, lancia la seconda edizione del vademecumMilano cambia aria’, dedicato questa volta ai 50 consigli per un’alimentazione sana e sostenibile che raccontano le attenzioni e le scelte quotidiane per cambiare le proprie abitudini alimentari a casa, a scuola, al lavoro o facendo la spesa.

Il vademecum è stato presentato nell’ambito dell’incontro organizzato con le università sul tema della promozione delle diete sane e sostenibili anche negli atenei e nelle loro mense e ospitato dall’Università Luigi Bocconi in occasione del Forum del Cibo.

I 50 consigli sono da oggi disponibili sul sito dedicato alla Food Policy del Comune di Milano e saranno spunto per una futura attività di comunicazione così da condividerne i contenuti con tutta la città.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Milano: dal Forum del cibo i 50 consigli per un'alimentazione sana e sostenibile

 

“Una sana alimentazione e corrette abitudini quotidiane alimentari permettono di promuovere salute e rispettare l’ambiente – sottolinea la Vicesindaco e assessore all’Istruzione con delega alla Food Policy Anna Scavuzzo -. Una consapevolezza che vogliamo sia sempre più diffusa, per contribuire alla transizione verso sistemi alimentari sostenibili, sani, più equi e inclusivi. Nel corso di questi anni abbiamo moltiplicato gli incontri, gli scambi con tutti gli attori di Milano e con centinaia di altre città nel mondo che hanno scelto di promuovere politiche alimentari sostenibili. Un impegno che ha permesso l’analisi e la definizione di azioni mirate ed efficaci in diversi ambiti: dalla promozione di mense scolastiche più sane, agli acquisti pubblici orientati alla salubrità e alla sostenibilità, fino alla promozione di filiere corte e a ‘km 0’ con la riduzione dello spreco alimentare e la redistribuzione delle eccedenze, insieme all’aumento di azioni di educazione alimentare dalle scuole alle università, e il coinvolgimento di tante città attraverso reti internazionali, come il MIlan Urban Food Policy Pact. Con questo vademecum vogliamo coinvolgere ancor di più i cittadini e le cittadine, che potranno decidere di attuare scelte concrete nella vita di tutti i giorni”.

Il vademecum è stato realizzato dal Comune di Milano in collaborazione con il team di Nutrizione Umana e Malattie Trasmesse da Alimenti (MTA) di ATS Milano Città Metropolitana, il Team di Milano Cambia Aria e l’Agenzia Mobilità Ambiente Territorio.

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×