Milano, dal 25 maggio “Raining Chapel Worship”, la personale di Endless alla Libreria Bocca

La mostra sarà inaugurata il 25 maggio alle 11 presso la storica libreria e sarà visitabile sino al 5 giugno, tutti i giorni dalle 11 alle 18

Milano, la storica Libreria Bocca, in Galleria Vittorio Emanuele II a Milano, è lieta di presentare la personale di Endless, Raining Chapel Worship, a cura di Vera Agosti, in collaborazione con la galleria Cris Contini Contemporary di Londra e Porto Montenegro, dal 25 maggio al 5 giugno 2021.

Endless è un noto street artist londinese, dall’identità costantemente celata da una mascherina, anche in epoca prepandemica, sempre più conosciuto in Italia. L’8 febbraio scorso, ha donato un suo autoritratto, che lo vede insieme al celebre duo artistico britannico Gilbert & George, alle Gallerie degli Uffizi. Fino al 20 maggio, invece, è possibile visitare un’altra sua esposizione milanese, The Queen & Culture exhibition, al Salotto di Milano in Corso Venezia, 7.

Alla Libreria Bocca, Endless presenta una grande opera iconica del 2021 che dà il titolo all’esposizione. Il dipinto realizzato con acrilico, colori spray e stencil tagliati a mano riprende la famosissima bottiglietta del profumo Chanel n. 5 reinventata da Endless che muta il logo in “Chapel”, ovvero “Cappella”, perché polemicamente l’artista considera i negozi di beni di lusso e di consumo come le cattedrali del nostro tempo, in epoca prepandemica ma non solo, mentre il commercio e il consumismo sono diventati la nuova religione e i protagonisti dello star e del fashion system i nuovi idoli.

Pubblicità Online, Guest Post, Banner, Redazionali, Link Building

All’inizio degli anni ‘20, Coco Chanel comincia una collaborazione con il profumiere russo Ernest Beaux e diventa uno dei primi stilisti ad associare un profumo al proprio marchio. Inventa una fragranza sintetica astratta, simile alle opere d’avanguardia di quel tempo. La storia di come sia nata l’amatissima boccetta di Chanel n. 5 si perde nel mito e nella leggenda. Secondo molti, il nome deriva dalla scelta del quinto campione di flaconcino proposto da Beaux. Si tratterebbe di un tipico contenitore farmaceutico, a cui sarebbero stati smussati gli angoli per renderlo più morbido ed esteticamente piacevole. Per altri, invece, il riferimento potrebbero essere le bottiglie di whisky o una bottiglia da toeletta regalata dal suo amante Boy Capel. Sicuramente Coco Chanel desiderava una forma semplice e minimalista, che fosse nuova e differente da tutto ciò che c’era stato in precedenza. Chanel n.5 è il profumo più celebre di tutti i tempi, prediletto dalle dive: Marilyn Monroe affermava di andare a dormire indossando soltanto due gocce del prezioso liquido dorato. La boccetta trasparente dall’etichetta bianca e nera è rimasta pressoché inalterata per tutti questi anni.

Ora Endless la ripropone come una pioggia di bottigliette da cui il titolo e anche il colore blu che ci ricorda l’acqua, ma in realtà è una tinta forte e seducente che viene dal mondo della pubblicità, così come la scritta “Worship” in caratteri cubitali nell’alto della tela richiama il mondo del marketing e del packaging. Chanel n.5 è già stato riprodotto nelle serigrafie di Andy Warhol, ha ispirato Salvador Dalì ed è stato oggetto di campagne pubblicitarie firmate da celebri fotografi, come Helmut Newton, Richard Avedon, Jean Paul Goude e Steven Meisel.

È interessante notare che nonostante la verve sovversiva che ci induce a riflettere su tendenze e comportamenti dei nostri giorni, Endless abbia attivamente collaborato con il mondo della moda, per esempio con Karl Lagerfeld, che era stato direttore creativo proprio di Chanel. La collaborazione è proseguita anche dopo la scomparsa dello stilista e nel novembre 2019 Endless ha realizzato una serie di felpe e t-shirt premium per uomo e donna per il marchio Karl Lagerfeld. Il pensiero critico dell’artista non attacca la moda e il lusso in sé, ma indaga la consapevolezza dell’effimero e del superfluo, ben conoscendone la forza attrattiva.

La piccola vetrina di Chanel Beauty & Fragance si trova a pochi passi dalla Libreria Bocca. Nelle vetrine esterne della Galleria si possono ammirare due disegni di Endless, rarità meno note al grande pubblico. È un percorso emozionale e riflessivo tra arte, moda, consumi e società, nel cuore vivo e pulsante di Milano.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...