MILANO. “CHARLIE E LA FABBRICA DI CIOCCOLATO”

192

Milano, arriva per la prima volta il Italia il musical basato sul romanzo di Roald Dahl, in scena esclusivamente a Milano, l’8 novembre alla Cattedrale della Fabbrica del Vapore (Via Giulio Cesare Procaccini 4), per l’occasione completamente trasformata in un teatro: “CHARLIE E LA FABBRICA DI CIOCCOLATO”, che rimarrà per tutta la stagione teatrale 2019/2020.
Lo spettacolo, per la regia di FEDERICO BELLONE, è un mondo da scoprire, adatto a tutti: un viaggio surreale, in cui lo spettatore verrà trasportato insieme a Charlie, nella fabbrica di cioccolato più
sorprendente che ci sia.
Oltre due ore di spettacolo, con musica dal vivo eseguita da 18 musicisti diretti dal Maestro Giovanni Maria Lori e coreografie curate nel dettaglio da Gillian Bruce, effetti speciali (curati da Paolo Carta già autore degli effetti speciali di Mary Poppins) e costumi di scena, che fin da subito catturano l’attenzione del pubblico.
Nel ruolo principale di Willy Wonka ci sarà Christian Ginepro, attore poliedrico e trasversale, capace di dividersim con naturalezza tra cinema, televisione e teatro, con alle spalle più di vent’anni di carriera da protagonista nel musical.

I biglietti dello spettacolo, prodotto da Wizard Productions, sono disponibili in prevendita su TicketOne.it e nei punti vendita e nelle prevendite abituali.

“CHARLIE E LA FABBRICA DI CIOCCOLATO” ha debuttato con la regia di Sam Mendes (American Beauty, ultimi film di James Bond) nel 2013 a Londra, restando in scena al Theatre Royal, Drury Lane per quasi 4 anni, e raggiungendo il più alto incasso settimanale nella storia del teatro inglese, per poi spostarsi a New York. Il libretto dello show è di David Greig (autore per la Royal Shakespeare Company), le canzoni di Marc
Shaiman e Scott Wittman (Sister Act, Hairspray, Mary Poppins Returns), e Leslie Bricusse (Premio Oscar, The
Candy Man, Victor Victoria) e Anthony Newley.
Il musical è basato sull’omonimo libro di Roald Dahl (pubblicato in Italia da Salani) e sui film “Willy Wonka e la fabbrica di cioccolato” del 1971, con Gene Wilder e ritenuto una delle 50 pellicole cult della storia del cinema, e quello del 2005, con Johnny Depp e diretto da Tim Burton, che ha incassato circa 500.000.000 dollari.
Lo spettacolo è realizzato in collaborazione con il Comune di Milano e coprodotto da Silvia Franco – LaboratoriEFFE srl – Ariston Sanremo.
Ernst Knam, maître chocolatier e “Re del cioccolato”, è diventato il supporter del musical. Lo vedranno coinvolto una serie di iniziative, tutte incentrate sul “Cibo degli dei”: la realizzazione di alcune statue in cioccolato che riprendano momenti significativi del musical, le torte celebrative degli eventi più importanti e una serie di prodotti in cioccolato che gli spettatori potranno acquistare proprio alla Fabbrica del Vapore.

 


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...