Milano, aperto il bando per la locazione della Cascina Corte San Giacomo

Milano, 19 dicembre 2020 – Continuare a garantire un presidio sul territorio, nel complesso contesto dell’area di Porto di Mare, attraverso attività di natura sociale e interventi di valorizzazione ambientale.
È l’obiettivo del bando per l’affidamento di Cascina Corte San Giacomo, l’immobile di proprietà comunale dal 2013 e da anni affidato in locazione all’Associazione Nocetum che ha provveduto alla ristrutturazione dell’antica cascina e alla realizzazione delle strutture accessorie, nonché alla loro gestione e manutenzione.

L’associazione avrà diritto di prelazione nell’ambito del bando che mette in locazione per 30 anni (con canone annuale pari a 7.605 euro) il complesso rurale, costituito da un’antica cascina e da due fabbricati più recenti, comprensivo delle aree pertinenziali (tra cui la Chiesetta dei Santi Filippo e Giacomo, sottoposta a vincolo di interesse storico e artistico) e da un frutteto di 11.000 metri quadrati.
La proposta potrà prevedere l’insediamento di funzioni di interesse pubblico o generale che rivestano carattere sociale sia in termini di domiciliarità e residenzialità (come alloggi temporanei per soggetti fragili) che di sostegno alla territorialità attraverso l’analisi e la conoscenza delle problematiche relative alla specifica situazione sociale dell’ambito in cui è inserito l’immobile, anche attraverso la dimostrazione di pregresse attività in loco.

È possibile prevedere una minore parte di funzioni private purché qualificanti e si dimostrino capaci di generare la redditività necessaria alla sostenibilità economica della gestione dei servizi per tutta la durata della concessione. In riferimento alla chiesetta dei Santi Filippo e Giacomo, le funzioni insediabili dovranno essere compatibili anche con quanto stabilito dal Decreto del Ministero per i Beni e le Attività Culturali del 15.12.2009. Le proposte dovranno essere presentate entro il 20 gennaio 2020.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...