Massama, presentazione della Guida agli Extravergini 2022

Slow food presenterà la Guida agli Extravergini 2022 e premierà le aziende produttrici di olio che hanno avuto riconoscimenti

Massama, presentazione della Guida agli Extravergini 2022.

Giovedì 2 giugno, presso l’Agriturismo Il Giglio di Massama (frazione di Oristano), Slow food presenterà la Guida agli Extravergini 2022 e premierà le aziende che hanno avuto riconoscimenti quali Olio Slow, Grande Olio e Presidio.

Tra i premi anche quello più ambito della Chiocciola, il simbolo assegnato a quelle aziende olivicole che interpretano i valori organolettici, territoriali e ambientali secondo la filosofia Slow Food. Nella Guida agli Extravergini 2022 ne sono state assegnate in totale 35 su 11 regioni italiane.

Due le aziende sarde premiate con l’ambito riconoscimento: Il Giglio di Oristano (premiata per gli oli “Treslizos bio Donna Marisa Dop Sardegna” e “Treslizos bio monocultivar Semidana”) e Masoni Becciu di Villacidro.

La Guida agli Extravergini, giunta alla XXIII edizione, si è imposta all’attenzione del pubblico e degli olivicoltori diventando un valido strumento per le aziende produttrici di olio extravergine d’oliva buono, pulito e giusto, da presentare ai consumatori che possono orientarsi nel complesso e articolato mondo dell’olio.

Il Presidio Nazionale dell’Olio Extravergine di oliva nasce da un’idea Slow Food per dare un valido supporto per la difesa e valorizzazione dell’inestimabile patrimonio olivicolo italiano di piante secolari, a rischio di abbandono in molte zone del nostro Paese.

Possono aderire al Presidio gli oliveti con piante che abbiano almeno 100 anni e adottino metodi di coltivazione ecosostenibile. In Sardegna, per la stagione 2021-2022, hanno la certificazione del Presidio 9 aziende, invitate all’evento.

Giunta alla sua 23esima edizione, la Guida agli Extravergini 2022 offre uno spaccato dell’Italia dell’olio completo e ricco di particolari. Nella nuova edizione sono raccontate 750 realtà tra frantoi, aziende agricole e oleifici di cui 120 novità a testimonianza di un settore molto vivace, e recensiti 1.180 oli tra gli oltre 1.500 assaggiati.

I premi

Riconoscimento La chiocciola Slow Food

· Il Giglio, Massama (Oristano)

· Masoni Becciu, Villacidro (CA)

Riconoscimento Grande Olio Slow

· Il Fruttato Verde di Accademia Olearia, Alghero (SS) DOP Sardegna di Accademia Olearia, Alghero (SS) Bosana di Corte Olìas, Escolca (CA)

· Donna Marisa DOP Sardegna di Il Giglio, Oristano Treslizos di Il Giglio, Oristano

· Ollu – Semidana di Rovelli, Oristano

· Cuncordu di Masoni Becciu, Villacidro (CA)

· Ispiritu Sardu di Masoni Becciu, Villacidro (CA)

Riconoscimento Grande Olio

· San Giuliano – Bosana di Domenico Manca, Alghero (SS)

· S’ARD – Semidana di Franco Ledda, Oristano

· Evo Santa Suia di Santa Suia, Terralba (OR)

Aziende e oli del Presidio

· Accademia Olearia – Il Fruttato Verde Sebastiano Fadda – Lunavera – Bosana

· Il Giglio – Donna Marisa | Treslizos

· Masoni Becciu – Ispiritu Sardu

· Rovelli – Ollu – Semidana

· Ozu – Madrigale

· Giuseppe Brozzu – Meliddu – Bosana

· Cooperativa Olivicoltori del Parteolla – Iknos

· Giuliana Puligheddu – Ghermanu

PROGRAMMA Giovedì 2 giugno 2022 Agriturismo Il Giglio – strada prov. 9 – Massama (Oristano)

PREMIAZIONE E PRESENTAZIONE OLI ore 11.00-12.45 – Dopo la premiazione e la consegna degli attestati è previsto, con preavviso di adesione, un assaggio degli oli che hanno avuto riconoscimenti Olio Slow, Grande Olio e Presidio.

PRANZO ore 13.00 – Alle ore 13.00 il pranzo con abbinamento di diversi oli extravergini sardi e vini della Guida Slow Wine con i piatti dell’Agriturismo Il Giglio. Il costo è di € 40 € per i soci e 45 € per i non soci. I produttori degli oli e i soci Slow Food interessati a partecipare possono inviare l’adesione ai seguenti contatti entro il giorno 31 maggio 2022: Cell. 338 3970015 Rita Contini, Cell. 320 2567178 Maria Elisabetta Casu, Cell. 347 3483744 Antonella Orrù

Massama, presentazione della Guida agli Extravergini 2022

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...