Mantova, via al terzo corso di formazione on line “Onere della conoscenza”

Mantova, Venerdì 13 e sabato 14 novembre si svolgerà il terzo corso di formazione “Onere della conoscenza”, che si terrà on line.
Il corso, sostenuto dal Comune di Mantova, è il risultato della collaborazione fra l’Istituto Mantovano di Storia Contemporanea e il progetto territoriale Siproimi ENEA di Mantova, che dal 2014 opera per l’accoglienza e l’integrazione di rifugiati e richiedenti asilo, con il coinvolgimento diretto degli enti locali.
“L’intento è di offrire strumenti idonei a comprendere la realtà storica e attuale dei Paesi di provenienza e i diritti e le opportunità legati ai fenomeni migratori – ha sottolineato l’assessore al Welfare e Immigrazione del Comune di Mantova, Andrea Caprini -. Si rivolge a tutti ed in particolare ad avvocati, operatori e membri delle commissioni territoriali, ed è anche un’importante opportunità di formazione per docenti, studenti e dirigenti scolastici onde affinare strumenti d’interazione con la complessità del mondo attuale. Saranno, inoltre, riportate testimonianze dirette, e non mancherà l’occasione di dibattito sulle recenti novità legislative introdotte in materia, alla luce della revisione dei decreti sicurezza”.

Dopo aver affrontato il mondo africano e le culture asiatiche, il tema di questa terza annualità saranno le frontiere, le quali rendono l’Europa una fortezza per chi migra attraverso la rotta mediterranea e quella balcanica. La loro esternalizzazione e la violenza che essa produce saranno il focus di molti interventi. Data la complessità dei temi che verranno affrontati nel corso delle due giornate di lavoro, si cercherà di favorire una modalità di comunicazione dialogica e interattiva tra i relatori e il pubblico.
Il corso durerà dalle 9 alle 13 e dalle 14.30 alle 18 in entrambe le giornate. Nella prima giornata prenderanno la parola gli avvocati Asgi Lorenzo Trucco e Nazzarena Zorzella, lo storico del Cnr Michele Colucci, l’antropologo Luca Ciabarri, l’esponente della rete RiVolti ai Balcani – Rete Diritti in Movimento Agostino Zanotti e il direttore della rivista Altreconomia Duccio Facchini. Nella seconda giornata interverranno la scrittrice Elvira Mujčić, la giornalista Rai Angela Caponnetto, il medico legale – Medici Contro la Tortura Carlo Bracci e l’avvocato Asgi Maurizio Veglio.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...